Peter Criss, il Kiss che ha sconfitto il cancro

1' di lettura

Ha avuto un tumore al seno e ora ne parla dopo esserne guarito. E' l'ex batterista del gruppo heavy metal che ha spopolato a cavallo degli anni '70 e '80

Per 32 anni ha fatto impazzire con il suo heavy metal milioni di fan suonando la batteria con l'irrinunciabile maschera da gatto e con il corpo pieno di tatuaggi. Eppure Peter Criss, l'ex batterista dei Kiss, lo scorso anno a 62 anni si è ammalato di tumore al seno. Ne parla solo oggi, dopo aver sconfitto il cancro. Criss, che nel 1973 insieme a Gene Simmons, Paul Stanley e Ace Frehley fondò lo storico gruppo heavy metal statunitense, oggi sta meglio e ha deciso di scrivere un'autobiografia nella quale raccontare, oltre una vita di eccessi, anche una battaglia vinta. Quella più difficile.

Leggi tutto
Prossimo articolo