Barbarossa, il colossal che piace alla Lega

1' di lettura

Presentato a Milano il film che narra le vicende di Alberto da Giussano che, costringendo alla ritirata l'imperatore tedesco, riconsegnò la libertà ai popoli del nord. Alla prima Silvio Berlusconi e lo staff della Lega con a capo il senatur

Al Castello Sforzesco di Milano sfilata di politici per l'anteprima del film "Barbarossa", diretto dal regista Renzo Martinell. Con il senatur Umberto Bossi c'erano anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, i ministri Tremonti, Calderoli, Zaia e Maroni. Il film, che mira ad essere il punto di riferimento dell'identità leghista, racconta le vicende dell'eroe milanese Alberto da Giussano, interpretato da Raz Degan. Umberto Bossi, che nel pensiero leghista incarna l'odierno Alberto da Giussano, ha affermato: "Il Barbarossa oggi rappresenta il centralismo da combattere".

Leggi tutto
Prossimo articolo