Bruce Willis superpoliziotto contro i robot

1' di lettura

Azione, thriller, sparatorie e robot. L'ex Die hard torna al genere che lo ha reso famoso, nei panni di un superagente. Questa volta i cattivi sono i "surrogati" degli umani. Da qui il titolo del film Surrogates", in uscita a gennaio 2010

Instancabile, fuori e dentro il lavoro. Sarà per questo che, all'alba dei suoi 54 anni, l'ex Die Hard Bruce Willis è ancora lontano da mollare la presa, tanto da scegliere l'ennesimo ruolo di poliziotto duro a morire. Eccolo in "Surrogates", in uscita in Italia il prossimo 5 gennaio 2010. Diretto da Jhonatan Mostow, lo stesso di Terminator 3, il film è la storia dell'agente FBI Greer, uomo del futuro in una società in cui le persone vivono soltanto all'interno delle loro case per sentirsi davvero al sicuro demandando la vita sociale a dei loro cloni, i surrogati del titolo, appunto.

Leggi tutto
Prossimo articolo