Venezia, trionfa l'israeliano "Lebanon"

1' di lettura

Il Leone d'oro è andato al film israeliano diretto da Samuel Maoz. Coppa Volpi a Ksenia Rappoport e Colin Firth. A Jasmine Trinca il Premio Mastroianni come miglior promessa. Delusione per "Baaria" di Tornatore

E' Samuel Maoz il vincitore del Leone d'Oro per il miglior film "Lebanon", un'opera prima sull'invasione israeliana del 1982 in Libano. Particolarmente emozionato Colin Firth, sua la Coppa Volpi maschile per "A single man" di Tom Ford. Poche soddisfazioni per l'Italia che ha portato a casa solo 2 riconoscimenti: per il film di Giuseppe Capotondi "La doppia ora", l'attrice russa Ksenia Rappoport ha vinto la Coppa Volpi femminile; mentre Jasmine Trinca ha conquistato il Premio Marcello Mastroianni come migliore attrice emergente, con "Il grande sogno" di Michele Placido.

Leggi tutto