Il diavolo che veste Prada protagonista di un docu-film

1' di lettura

Anna Wintour, direttore di Vogue America e ispiratrice del famoso film con Meryl Streep, è stata seguita insieme al suo team per otto mesi nella creazione del numero più importante del mensile, l'edizione di settembre

Conosciuta dal grande pubblico per l'interpretazione che ne fa Meryl Streep nel diavolo veste Prada, caricata ma non troppo, in un temibilissimo e sadico genio della moda, Anna Wintour, la direttrice di Vogue Usa, ha sempre negato ci fosse attinenza tra lei e il personaggio della pellicola. A fare chiarezza ci penserà forse un docu-film diretto da Rj Cutler, in uscita in poche sale di New York il 28 agosto, e a settembre in Europa, che vuole mostrare come si comporta una donna da 2 milioni di dollari l'anno impegnata nella realizzazione del numero più importante della rivista da lei diretta.

Leggi tutto
Prossimo articolo