"50 dead men walking", il nuovo film con Ben Kingsley

1' di lettura

E' appena arrivato nelle sale americane l'ultima pellicola firmata da Kary Skigland: un thriller politico basato sulla reale esperienza di un giovane infiltrato nell'Ira. Nel ruolo di un agente dell'intelligence il premio Oscar di "Gandhi"

Sulla soglia dei 67 anni sir Ben Kingsley non smette di stupire per l'energia impressa ai suoi personaggi. Mentre la sua filmografia continua ad allungarsi, il maestro inglese, premio Oscar 1982, torna sul grande schermo con un'ulteriore impeccabile interpretazione. Nei panni di un agente dell'intelligence inglese, Fergus, il celebre attore è coprotagonista di "50 Dead men Walking", una spy story della regista canadese Kary Skigland basata sulla vera vicenda dell'agente Martin McGartland, ex infiltrato nell'IRA per conto dei servizi segreti brutannici alla fine degli anni '80.

Leggi tutto
Prossimo articolo