Liam Neeson, prima uscita dopo la morte della moglie

1' di lettura

Rimasto vedovo lo scorso marzo e chiusosi dignitosamente nel proprio dolore, l'attore di "Schindler's List" ha fatto la sua prima uscita pubblica in occasione della prima del nuovo film "Five minutes of Heaven", che lo ha visto protagonista

Visibilmente invecchiato e con aspetto un po' trasandato, Liam Neeson è tornato a mostrarsi in pubblico dopo la morte della moglie. L'occasione è stata costituita dalla prima del suo film "Five minutes of Heaven" per la regia di Hirschbiegel. Ambientata nell'Irlanda del Nord, la pellicola narra la storia di un ex membro dell'UVF, Alistair Little. Venticinque anni dopo l'omicidio del fratello di Joe Griffen per mano di Little, i media organizzano un incontro tra i due. Irlandese d'origine, Neeson ha confessato di essere stato tentato, da adolescente, a unirsi a un gruppo di lotta militare.

Leggi tutto
Prossimo articolo