Uri Geller: "Ecco il mio documentario su Jacko"

1' di lettura

Il medium israeliano - amico e confidente del re del pop - nega di aver mai visto Michael assumere droghe o medicinali, anche se la malattia si leggeva sul suo corpo e denuncia: solo io avevo il coraggio di dirgli che così sarebbe morto

Un documentario con moltissimo materiale inedito, che mostra anche un Michael Jackson sereno, divertito, reale e soprattutto non circondato da orde di fan o di assistenti. Uri Geller, medium, amico e confidente del re del pop, nel documentario "My friend Michael Jackson: Uri's story" offre dettagli sulla sua amicizia con il cantante. In particolare, il personaggio televisivo israeliano divenuto famoso negli anni 70 per aver affermato di possedere poteri psichici nega di aver mai visto l'amico assumere droghe o medicinali.

Leggi anche:
Addio Michael Jackson: notizie, foto e video
Ciao Jacko: storia fotografica del re del pop
E' morto Michael Jackson, la favola è finita
Michael Jackson, una vita tra eccessi e poesia

Leggi tutto