Le lacrime della figlia il giorno dell'ultimo saluto a Jacko

1' di lettura

La planetaria commemorazione di Michael Jackson, celebrata allo Staples Center di Los Angeles, è stata seguita sul posto e in diretta nel mondo da centinaia di milioni di fan. I momenti più significativi della celebrazione-show. I VIDEO DELLA CERIMONIA

Addio Jacko: guarda l'album fotografico di Michael Jackson

L'ultimo saluto a Jacko: tutti i video

Le lacrime della figlia Paris Katherine, che ha ricordato Michael Jackson come "il miglior padre", hanno concluso il memorial di addio al re del pop.
Nell'omaggio solenne alla star del mondo della musica, scomparsa il 25 giugno 2009 all'età di 50 anni, gli ospiti internazionali intervenuti sul palco dello Staples Center di Los Angeles, il mitico stadio dei Lakers, ne hanno esaltato l'umanità e il talento. La cerimonia, a cui hanno avuto la fortuna di assistere 17.500 fan, è durata più di due ore e mezza ed è stata seguita da milioni di persone in tutto il mondo. Gli ultimi a comparire sul palco, dopo che gli artisti presenti avevano intonato in coro le note di "We Are The World" e "Heal The World", sono stati i familiari di Jacko.
"Da quando sono nata il mio papà è stato il miglior padre che si possa immaginare e voglio solo dire che ti amo tanto", ha detto Paris, 11 anni, prima di scoppiare in lacrime e rifugiarsi tra le braccia della zia Janet.
Questo finale, che ha visto per la prima volta un discorso in pubblico di un figlio di Michael Jackson, ha in parte offuscato le polemiche e i gossip che hanno preceduto la cerimonia di addio al King of Pop.

Ecco una selezione dei momenti più intensi della commemorazione a Michael Jackson allo Staples Center di Los Angeles.



Leggi anche:

I funerali su Twitter e Facebook

Tributo a Jacko. Una selezione di video in omaggio al King of Pop.

Addio Michael Jackson: notizie, foto e video

Ciao Jacko: storia fotografica del re del pop



Leggi tutto