Roma, in 50mila allo stadio Olimpico per i Depeche Mode

1' di lettura

Due ore di musica elettronica, rock e dance. Assente dall'Italia dal 2006 la band ha proposto il meglio del repertorio. Da "In Chains", brano d'apertura, a "Hole To", "Feed", "Never Let Me Down" e "Personal Jesus"

Tappa romana per il Tour of the Universe dei Depeche Mode. 50mila persone hanno riempito gli spalti dello stadio Olimpico per assistere al concerto dei protagonisti della scena musicale degli ultimi 20 anni. Allestimento scenografico di grande impatto costruito attorno a tre schermi che hanno inondato di immagini la platea per due ore di musica elettronica, rock e dance. Assenti dall'Italia dal 2006, i Depeche Mode hanno proposto il meglio del loro repertorio. Da "In Chains", brano d'apertura, a "Hole To", "Feed", "Never Let Me Down" e "Personal Jesus".

Leggi tutto