Il mea culpa di David Letterman

1' di lettura

Il più famoso e graffiante dei conduttori american ha chiesto scusa per aver fatto dell'umorismo di bassa lega sulla quattordicenne Willow, la terzogenita della governatrice dell'Alaska Sarah Palin

"Ho sbagliato. Non si scherza con le minorenni", ha ammesso il comico che, qualche giorno fa, aveva ipotizzato che la ragazzina fosse stata messa incinta con lo sguardo da un famoso campione degli Yankees. Una battuta che ha scatenato la destra americana. Decine i sostenitori della Palin che hanno picchettato l'Ed Sullivan Theater dove si registra il Late Show. La Palin ha accettato le scuse di Letterman dicendo di sperare che il suo mea culpa "aiuti a cambiare l'atteggiamento sugli uomini che scherzano sullo sfruttamento sessuale delle ragazzine".

Leggi tutto