Brunetta chiude Internet agli statali

1' di lettura

L'ultima trovata del ministro della Pubblica Amministrazione è quella di vietare ai dipendenti pubblici l'uso privato della Rete e della posta elettronica. Potrebbe essere consentito per assolvere incombenze amministrative e burocratiche

L'ultima trovata del ministro della Pubblica Amministrazione è quella di vietare ai dipendenti pubblici l'uso privato di Internet e della posta elettronica. L'utilizzo delle risorse Ict da parte dei dipendenti non deve pregiudicare ed ostacolare le attività dell'Amministrazione e non deve essere destinato al perseguimento di interessi privati. Tuttavia l'utilizzo della Rete per svolgere attività che non rientrano tra i compiti istituzionali potrebbe essere regolamentato e consentito ai dipendenti per assolvere incombenze amministrative e burocratiche senza allontanarsi dal luogo di lavoro.

Leggi tutto
Prossimo articolo