Cannes 2009, Vincere senza convincere

1' di lettura

Non piace alla critica il film di Marco Bellocchio che racconta la storia d'amore tra il Duce e Ida Dalser, l'unica pellicola italiana in gara per la Palma d'oro

Quando l'amore diventa così bruciante e totalizzante da portare al sacrificio di sè piuttosto che alla negazione di una storia scomoda. Quando la difesa di un'immagine impeccabile perchè socialmente accettabile prevale sulla verità. Ida Dalser e Benito Mussolini, o forse si potrebbe dire il Duce e la donna da lui amata, sposata e poi dimenticata. E' la trama di "Vincere" di Marco Bellocchio, l'unico film italiano selezionato e oggi in gara per la Palma d'oro. Il film di Bellocchio, che non è piaciuto alla critica, sfiderà tra gli altri "Los abrazos rotos", l'ultima fatica di Pedro Almodòvar.

Leggi tutto
Prossimo articolo