Taxi to the dark side, il film sulle torture della Cia

1' di lettura

Il documentario denuncia del regista Alex Gibney è stato premio Oscar nel 2008 ed esce nelle sale il 22 maggio

Un grido di denuncia, una detective story che cerca la verità a ogni costo, un'indagine meticolosa per fare chiarezza su tanti punti. Sono stati questi gli obiettivi di Alex Gibney , regista del documentario premio Oscar 2008 "Taxi to the dark side". Il film racconta la storia di Dilawar, giovane taxista afgano, che nel dicembre 2002 caricò tre passeggeri ma non fece mai più ritorno a casa. La misteriosa morte, avvenuta nella prigione americana di Bagram, ha dato lo spunto a Gibney per far luce sulla politica anti-terrorismo dell'amministrazione Bush dopo l'11 settembre.

Leggi tutto