Usa, Wolverine affetta anche il box office

1' di lettura

Debutto trionfale al botteghino per il prequel dedicato alle origini degli X-Men, che conferma il successo cinematografico della serie di fumetti. Il film interpretato da Hugh Jackman, ha incassato ben 87 milioni di dollari nel fine settimana

Continuiamo a parlare di cinema perchè è stato un debutto trionfale al botteghino statunitense quello di "Wolverine", il prequel dedicato alle origini degli X-Men, che conferma il successo cinematografico della versione per il grande schermo della serie di fumetti. La pellicola interpretata da Hugh Jackman, ha incassato ben 87 milioni di dollari nel fine settimana, battendo i dati d'esordio dei primi due film della serie di X-Men, ma restando alle spalle del debutto del capitolo finale della saga, "X-Men: The Last Stand, che nel 2006 incassò 102,8 milioni di dollari.

Leggi tutto