Woody Allen fa causa all'American Apparel

1' di lettura

A pochi giorni dall'uscita del suo nuovo film Whatever works, il regista ha avviato una causa milionaria per una pubblicità non autorizzata. Chiesti danni per 10 milioni di dollari a Don Charney

Woody Allen ha chiesto danni per 10 milioni di dollari a Don Charney, fondatore di American Apparel, un gruppo di abbigliamento molto trendy, accusato di avere sfruttato un'immagine del regista tratta dal film Io e Annie. Si tratta di una gigantografia di Allen vestito da rabbino sulla quale campeggia la scritta "American Apparel". Il regista sostiene di aver subito ingenti danni di immagine, essendo contrario a sponsorizzare prodotti commerciali. L'accusato risponde invece che ormai l'immagine di Allen vale pochissimo, soprattutto dopo il matrimonio con la figlia adottiva Soon-Yi.

Leggi tutto