Dopo 38 anni Stefano D'Orazio lascia i Pooh

1' di lettura

Il batterista del gruppo per quasi quarant'anni, ha deciso che dal prossimo autunno smetterà di suonare. Prima però i Pooh hanno in serbo un nuovo album ed una tournèe estiva

Da oggi i Pooh sono un po più soli. Dopo 38 anni, Stefano D'Orazio, il batterista del gruppo, ha deciso di lasciare i tre compagni di un'avventura musicale di successo che va avanti ormai dal 1966. Anche se non fu uno dei fondatori del gruppo, D'Orazio arrivò quasi subito, nei primi anni '70, quando sostituì alla batteria Valerio Negrini, considerato per anni il quinto Pooh nascosto. Ora di Pooh ne restano solo tre, Dodi Battaglia, Red Canzian e Robi Facchinetti.

Leggi tutto
Prossimo articolo