Morte playmate Anna Nicole Smith, incriminato l'ex

1' di lettura

L'icona di Playboy morì nel 2007 per overdose di farmaci. Il suo ex compagno, Howard Stern e due medici sono stati incriminati per averle somministrato alcuni medicinali pericolosi. GUARDA LE FOTO DELLA PLAYMATE

Morì nel 2007 in seguito ad un cocktail letale di medicinali e subito dopo si scatenò una terribile battaglia legale per l¿eredità. La morte di Anna Nicole Smith, playmate di Playboy, è ancora avvolta nel mistero ma ora sono finiti in manette l'ex compagno, l'avvocato 40enne Howard Stern e due medici, Sandeep Kapoor e Khristine Eroshevich, accusati di averle fornito per tre anni medicinali pericolosi, in alcuni casi procurati addirittura con ricette illegali: migliaia di pillole ad alto rischio di dipendenza, spesso date "senza che ve ne fosse la necessità dal punto di vista terapeutico".

Leggi tutto