The Millionaire, i bambi-attori di nuovo nelle baracche

1' di lettura

Finite le riprese del film, spente le luci della fama, Rubina e Azharuddin sarebbero tornati a vivere in miseria

Continua a far discutere The Millionaire, il film indiano grande sorpresa dell'anno. Stavolta non se ne parla però per i Golden Globes vinti o per le 10 nominations agli Oscar, ma per l'accusa rivolta ai produttori dai genitori di Rubina Ali e Azharuddin Ismail, due dei bambini dai ruoli più di rilievo. Accusa pesante: aver sfruttato i piccoli pagandoli rispettivamente 500 e 1.700 sterline per un anno di lavora e averli poi abbandonati, lasciandoli nella loro povertà. Accusa respinta, ma la polemica resta.

Leggi tutto