Il jazz perde il trombettista americano Freddy Hubbard

1' di lettura

L'artista 70enne è morto a Los Angeles per una crisi cardiaca. Ha influenzato tutta una generazione di jazzisti

Ha suonato con leggende come Thelonius Monk, Miles Davis, Cannonball Adderley, Sonny Rollins e John Coltrane. Vincitore del Grammy per il miglior disco di jazz nel 1972, con l'album "First Light", Freddy Hubbard ha inciso più di 300 registrazioni. Virtuoso e tecnicamente versatile, Hubbard verrà ricordato per il suo sound particolare e personale, di natura prevalentemente hard bop con forti venature di free jazz.

Leggi tutto
Prossimo articolo