Michael Jackson si accorda con il principe del Bahrein

1' di lettura

E' finito con un compromesso extragiudiziario il contenzioso tra il re del pop e lo sceicco del Bahrein che gli aveva prestato 7 milioni di dollari per un progetto musicale. I due non si sono presentati all'udienza

I suoi fans si preparavano ad aspettarlo all'uscita del gate all'aeroporto di Londra. Mentre i paparazzi e i cameraman erano già pronti ad appostarsi con apparecchiature fotografiche e cineprese davanti all'ingresso del tribunale dell'Alta Corte. Tutti erano in trepida attesa per vederlo dopo un lungo periodo di assenza, lontano dai flash. Invece la tanto discussa quanto amata pop star Michael Jackson non si è presentata al processo contro lo sceicco Abdulla bin Hamad Al-Khalifa, secondo figlio dell'emiro del Bahrein che chiedeva un rimborso di 7 milioni di dollari.

Leggi tutto
Prossimo articolo