Da Rembrandt a Vermeer, la borghesia nell'arte

1' di lettura

La Fondazione Roma Museo ospita, da oggi fino al 15 febbraio, la mostra "Da Rembrandt a Vermeer", che racconta, attraverso 55 dipinti di artisti fiamminghi e olandesi, l'affacciarsi della Borghesia nella storia

Grassi mercanti, ricchi cambiavalute, famiglie operose e figure femminili che anticipano le donne in carriera della società moderna. Questo il mondo raccontato nella mostra in corso alla Fondazione Roma Museo che, attraverso 55 dipinti, traccia il profilo della borghesia fiamminga e olandese del '600. Una classe sociale in ascesa e in continua evoluzione, analizzata con l'estro pittorico di Rembrandt, Van Dick, Vermeer e Rubens. Ma anche attraverso i pennelli di artisti per così dire minori, che contribuiscono a descrivere un'atmosfera e una realtà che proprio nel XVII prende vita.

Leggi tutto
Prossimo articolo