Sharon Stone madre inaffidabile

1' di lettura

Battaglia legale persa per l'attrice di "Basic Instinct". Il giudice le ha negato l'affidamento primario del figlio maggiore Roan, concedendolo invece all'ex marito Phil Bronstein

Sharon Stone perde l'affido principale del suo figlio maggiore, Roan, adottato con l'ex-marito nel 2000, il dirigente editoriale Phil Bronstein. Per questo motivo la star hollywoodiana si era rivolta al giudice, che però non intende concederle tale privilegio. Anzi, il magistrato ha sentenziato che la famiglia di Bronstein è più stabile e strutturata ha ribadito l'affido permanente di Roan al padre. La coppia si era sposata nel 1998 e aveva divorziato 6 anni più tardi.

Leggi tutto
Prossimo articolo