Essere giocosi aiuta a vivere meglio. Lo dice la scienza

Essere bambini nello spirito, secondo la ricerca, presenterebbe numerosi vantaggi (Getty Images)
1' di lettura

Uno studio della Martin Luther University Halle-Wittenberg ha individuato quattro tipi di adulti "giocherelloni": tutti sarebbero in grado di vedere facilmente le cose da nuove prospettive e di rendere le azioni monotone più interessanti

L’inclinazione al divertimento e allo scherzo delle persone dal carattere più giocoso potrebbe avere un impatto molto positivo nella vita, una volta diventati adulti. È quanto sostiene uno studio della Martin Luther University di Halle e Wittenberg, in Germania, pubblicata sulla rivista scientifica "Personality and individual differences". Gli adulti giocosi sarebbero infatti degli ottimi osservatori. Non solo: riuscirebbero anche a vedere le cose da prospettive differenti e a trasformare azioni monotone in situazioni divertenti.

 

Quattro tipi di giocosità - Esaminando studi e sondaggi eseguiti dai ricercatori su circa 3mila persone, René Proyer - lo psicologo che ha condotto lo studio - ha notato che la giocosità condivide alcuni aspetti, ma è indipendente dalle cinque caratteristiche più frequentemente usate per descrivere la personalità di un individuo: estroversione, gradevolezza, coscienziosità, apertura all'esperienza e stabilità emotiva. Lo studioso ha quindi identificato quattro tipi di adulti giocosi: quelli con una vivacità rivolta agli altri, che amano scherzare con amici e conoscenti; quelli "a cuor leggero" che considerano la loro vita come un gioco; quelli che preferiscono giocare con idee e pensieri, sfruttando una "giocosità intellettuale"; e infine quelli interessati alle stranezze e che si divertono con piccole osservazioni quotidiane.

 

I vantaggi per chi ama lo svago – Tutti e quattro i tipi di adulti giocosi, trasmettendo il proprio amore per lo scherzo a diverse situazioni della vita quotidiana, riuscirebbero a vivere con uno spirito diverso anche attività monotone e ripetitive, riducendo di fatto anche i livelli di stress ad esse associati. Lo studio fornisce inoltre numerosi spunti anche per altre discipline, come la psicologia evoluzionista: sebbene non abbia vantaggi diretti per la sopravvivenza, questo tratto del carattere svolgerebbe un ruolo importante nella scelta del partner, al momento di iniziare una relazione amorosa.   

Leggi tutto