La radio più piccola del mondo ha un "cuore" di diamante

La ricerca sulla radio più piccola del mondo è stata condotta negli Usa (Getty Images)
1' di lettura

Realizzata ad Harvard, ha all'interno due soli atomi. Potrà essere utilizzata in applicazioni per satelliti, pacemaker o all'interno di pc quantistici

Nasce ad Harvard la radio più piccola del mondo, con un "cuore" di diamante della dimensione di una coppia di atomi, ma con una struttura molto robusta. Proprio grazie alla sua robustezza, potrà essere utilizzata in ambienti diversi: dalle sonde spaziali ai pacemaker di ultima generazione ed ai futuri pc quantistici.

Una microradio nata in Massachusetts – La microradio è il risultato del lavoro guidato da Marko Loncar, della Scuola di ingegneria e scienze applicate di Harvard, l'ateneo di Cambridge, nel Massachusetts. Lo studio, che può trovare applicazione in vari ambiti, è stato pubblicato sulla rivista Physical Review Applied.

Come funziona: un diamante nel "cuore" – Tutte le radio, per funzionare, devono avere al loro interno un dispositivo in grado di captare le onde elettromagnetiche e convertirle in un segnale da inviare alle casse. A svolgere questo ruolo, nella microradio, è un piccolo diamante al centro del quale ci sono due atomi di azoto sensibili alle onde radio.

Segnali luminosi che si trasformano in suoni – Quando vengono colpiti dalle onde, gli atomi vibrano, emettendo segnali luminosi. La luce viene poi trasformata da un convertitore in corrente elettrica, che aziona le casse riproducendo il suono.



Applicazioni future –
Si tratta quindi di una radio "tradizionale", in qualche modo, ma il cui cuore infinitesimale e super resistente, in quanto fatto di diamante, ne rende possibile l'impiego in qualsiasi situazione: dai dispositivi che devono funzionare all'interno del corpo umano, come i pacemaker o i futuri nano-trasportatori di farmaci, alle sonde spaziali per Marte.

Modem per i pc quantistici – Il nuovo strumento potrebbe inoltre trovare applicazione come elemento base dei futuri computer quantistici: la sua funzione, in quest'ultimo caso, potrebbe essere simile a quella degli attuali modem wi-fi.

 

Leggi tutto