Fumo, al via la campagna antitabagismo del Ministero della Salute

Secondo l'Istituto Superiore della Sanità, nel 2017 in Italia i fumatori sono stati 11,7 milioni, pari al 22,3% della popolazione (foto Min. Salute)
2' di lettura

"Chi non fuma sta una favola!" è il titolo scelto per la nuova serie di spot che saranno trasmessi da televisioni e radio. Il testimonial è Nino Frassica: convinto non fumatore che sarà uno stralunato psicanalista

"Chi non fuma sta una favola!". Questo lo slogan scelto dal Ministero della Salute per la nuova campagna contro la dipendenza dal tabagismo partita il 10 gennaio sui maggiori mezzi di comunicazione nazionali.

I dati sulla dipendenza in Italia

Secondo quanto si apprende dai dati dell'Istituto superiore della Sanità, in Italia nel 2017 si sono contati 11,7 milioni di fumatori, pari al 22,3% della popolazione. L'analisi dell'Iss precisa che è in aumento il numero delle donne fumatrici: da 4,6 milioni del 2016 sono salite a 5,7 milioni quest'anno. Inoltre, sempre secondo i dati diffusi dell'Iss diffusi dal Ministero, emerge che il 12,2% dei fumatori italiani ha iniziato a fumare prima dei 15 anni. Sulla scia di questi dati riparte la campagna di comunicazione contro il tabagismo, che punta su testimonial come Nino Frassica: convinto non fumatore.

La nuova campagna

Secondo il Ministero, il claim di campagna "Chi non fuma sta una favola!" sintetizza efficacemente il messaggio di prevenzione che si intende veicolare. La scelta di Frassica è arrivata, hanno detto i responsabili della campagna, “considerati gli ottimi risultati di visibilità e gradimento ottenuti dalla campagna 2015/2016”. Nei nuovi "episodi" della campagna 2018 il Professor Nino Frassica è uno stralunato psicanalista che ha come pazienti i "cattivi" delle fiabe: Grimilde (la matrigna di Biancaneve) e il Lupo Cattivo di Cappuccetto Rosso che daranno una svolta salutista alla loro vita smettendo di fumare. 

Leggi tutto
Prossimo articolo