È la "Giornata mondiale della gentilezza": le iniziative in Italia

Tra i consigli quello di chiamare qualcuno che non si sente da tempo. Ma pure un abbraccio non guasta, come nel "Big Hug" del 2012 (Getty Images)
3' di lettura

In cosa consiste la ricorrenza nata in Giappone nel 1997. A Roma, negli aeroporti di Ciampino e Fiumicino, fiori ai passeggeri

La Giornata mondiale della gentilezza è stata istituita a livello globale a Tokyo da una coalizione di Ong nazionali dedicate al tema, e inizialmente era osservata in particolare, oltre che in Giappone, anche in Canada, Australia, Nigeria ed Emirati Arabi Uniti. Questo giorno dedicato agli atti d'amore verso il prossimo è poi andato diffondendosi nel resto del mondo, compreso il nostro Paese dove è stato introdotto all'inizio del nuovo millennio. Quest'anno il “Washington Post” ha persino lanciato un'iniziativa – “Raccontaci la tua storia” (nel tweet qui sotto) – legata alla Giornata, che “Gulf News” definisce un “giorno che incoraggia la gente a superare confini, razze e religioni”. Il quotidiano "Huffington Post" ha pubblicato cinque suggerimenti: ringraziare qualcuno, portare cibo o altro che sia necessario a un canile, chiamare qualcuno che non sentiamo da tempo, impegnarsi nei piccoli gesti quotidiani ed essere gentili prima di tutto con se stessi.  

La nascita casuale del movimento

Non è un caso che la Giornata sia nata proprio in Giappone: qui esiste infatti quello che è probabilmente il più antico e famoso movimento dedicato alla gentilezza nel mondo, lo “Small Kindness Movement” giapponese, che oggi conta quasi 500mila iscritti ma che ebbe origine da uno sfortunato incidente: in una fredda mattinata del febbraio 1963 Seiji Kaya, futuro rettore dell'Università di Tokyo, fu aggredito da un pendolare che aveva saltato una coda e che lui aveva ripreso. Ci rimase molto male perché nessuno dei presenti alzò un dito per aiutarlo, quindi decise di intraprendere una crociata affinché i suoi studenti non si comportassero in tal modo: “Voglio che ciascuno di voi abbia il coraggio di praticare un piccolo atto di gentilezza, così da creare un'ondata di gentilezza che un giorno ripulirà l'intera società giapponese”, furono in quell'occasione le sue parole.

Eventi della Giornata della gentilezza

Tra gli eventi più conosciuti della Giornata della gentilezza ricordiamo il flashmob “The big hug” del 2012: coordinato da Orly Wahba, si svolse in 15 Paesi e 33 città, e le immagini del grande abbraccio collettivo furono trasmesse su dei maxi schermi a New York. In Italia, dove a Mantova si sono da poco tenuti i Giochi della gentilezza, esiste una pagina Facebook di riferimento. A Roma, dalle 7 alle 13, negli aeroporti di Ciampino e Fiumicino la ricorrenza sarà celebrata – in concomitanza con gli scali di Monaco di Baviera, Lione e Tolosa – consegnando dei fiori ai passeggeri allo slogan “Let the kindness bloom" (“Facciamo sbocciare la gentilezza”) per ricordare i valori dell’accoglienza e della cortesia.  

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24