L'affetto per Marco Pannella, i politici a casa del leader malato

Lo storico esponente del partito radicale, costretto nel suo appartamento per l’affaticamento dovuto alla  malattia, ha ricevuto tanti rappresentanti del mondo politico. Il presidente della Repubblica Mattarella e il suo predecessore Napolitano gli hanno telefonato, il Dalai Lama gli ha inviato una lettera. FOTO

  • Il mondo della politica fa visita a Marco Pannella. Lo storico leader del partito radicale, da qualche giorno è costretto in casa per l’affaticamento dovuto alla sua malattia ma ha ricevuto nel suo appartamento romano tanti esponenti politici, dal presidente del Consiglio Matteo Renzi agli ex premier Silvio Berlusconi e Massimo D’Alema. Il presidente della Repubblica Mattarella e il suo predecessore Napolitano gli hanno telefonato mentre il Dalai Lama gli ha inviato una lettera - Marco Pannella racconta a Sky TG24 le sue battaglie civili
  • ©ANSA
    Sabato scorso Pannella ha ricevuto la visita del presidente del Consiglio Matteo Renzi, accompagnato dal candidato sindaco di Roma e vicepresidente della Camera Roberto Giachetti. L’incontro è durato circa un’ora - Marco Pannella operato d'urgenza nel 2014
  • ©ANSA
    L’abbraccio tra Pannella e Renzi. "Tutti condividono l'idea che Pannella sia una grandissima personalità della storia politica italiana. Ci abbiamo scherzato, ci abbiamo parlato e adesso lo lasciamo ai suoi incontri e al suo riposo. Lo abbiamo visto comunque bello tonico”, ha riferito il primo ministro al termine della visita - Papa Francesco telefona a Pannella in sciopero della sete
  • ©ANSA
    Un momento dell’incontro a casa del leader radicale. "Credo sia stato giusto e doveroso andare a salutare e rendere omaggio a un grande come Marco Pannella, che può piacere o meno ma è un punto di riferimento”, ha detto Matteo Renzi dopo la visita - #forzaMarco: su Twitter solidarietà per Pannella
  • ©ANSA
    Renzi e Pannella a colloquio. Lo storico leader radicale, da qualche giorno è a casa per un forte affaticamento dovuto alla malattia contro cui combatte - Roma, marcia dei Radicali per l'amnistia
  • ©ANSA
    L’arrivo all’abitazione di Pannella del presidente del Consiglio Matteo Renzi e del candidato sindaco di Roma e vicepresidente della Camera Roberto Giachetti - Marco Pannella racconta a Sky TG24 le sue battaglie civili
  • ©ANSA
    Domenica è stata invece la volta di Silvio Berlusconi, accompagnato da Gianni Letta e Antonio Tajani. Il leader di Forza Italia ha fatto visita a Pannella e le foto sono state postate sui profili Facebook di alcuni dei presenti all’incontro - Berlusconi firma i referendum dei Radicali sulla giustizia
  • ©ANSA
    Marco Pannella posa per una foto nel suo appartamento con Antonio Tajani, Gianni Letta, Laura Harth (dal cui profilo Facebook è tratta l’immagine), Silvio Berlusconi e Matteo Angioli - Papa Francesco telefona a Pannella in sciopero della sete
  • ©ANSA
    "L'ho trovato bene, di aspetto rassicurante. E' una persona che ha fatto 70 anni di battaglie politiche ed è probabilmente, anzi sicuramente, l'italiano che ha dato si più al suo paese dal punto di vista della dialettica politica, facendo battaglie su tutto ciò su cui gli sembrava giusto impegnarsi. Un grande personaggio a cui sono molto affezionato”. Così Silvio Berlusconi ha commentato l’incontro con Pannella - Pannella contro Emma Bonino: "Non è più radicale"
  • ©ANSA
    “Abbiamo ripercorso tutti gli episodi di politica internazionale, dall'Iraq alla Libia, di cui lui era informatissimo. E' stato un incontro molto piacevole. Se in Italia c'è una personalità che ha sempre lottato per la crescita civile, morale e politica dell'Italia, questa è Marco Pannella”, ha aggiunto Berlusconi - Berlusconi firma i referendum dei Radicali sulla giustizia
  • ©ANSA
    Anche Massimo D'Alema ha fatto visita a Marco Pannella. L'ex premier si è trattenuto nell'abitazione del leader radicale per circa tre quarti d'ora. Nel corso dell’incontro Pannella ha invitato D'Alema a sostenere la battaglia del Partito Radicale per la transizione allo stato di diritto e per il diritto alla conoscenza - Pannella contro Emma Bonino: "Non è più radicale"
  • ©ANSA
    Pannella ha ricevuto anche una telefonata del presidente della Repubblica Sergio Mattarella (qui i due insieme in una foto d’archivio del febbraio 2015). Il leader radicale, che sta lottando contro due tumori (uno al fegato e uno ai polmoni) proprio domenica ha saltato per la prima volta da anni il suo intervento alla radio mettendo in allarme i simpatizzanti e il mondo politico - Marco Pannella racconta a Sky TG24 le sue battaglie civili
  • Pannella ha ricevuto una lunga e affettuosa telefonata del Presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano. La conversazione è stata occasione per fare il punto sulla situazione della campagna del Partito Radicale per il diritto alla conoscenza e per la transizione allo stato di diritto - Roma, marcia dei Radicali per l'amnistia
  • Il Dalai Lama ha inviato a Marco Pannella un affettuoso messaggio, postato sul suo profilo Facebook. "Caro Marco, mi è molto dispiaciuto sapere delle tue condizioni di salute. Come sai ti considero un mio amico personale, così come un amico fedele e di vecchia data del popolo tibetano, come ti ho detto più volte”, scrive il leader spirituale - Marco Pannella operato d'urgenza nel 2014
  • “Ho molto apprezzato il tuo interesse e il sostegno per la causa tibetana, come ti ho detto ogni volta che ne ho avuto l'opportunità. Ricordo benissimo il nostro più recente incontro, quando hai visitato Dharamsala per partecipare alle celebrazioni per il mio 80 compleanno. Pregherò per voi e per i membri della tua famiglia in questo momento difficile. Con le mie preghiere”, così si conclude la lettera del Dalai Lama a Pannella - #forzaMarco: su Twitter solidarietà per Pannella
  • Un altro incontro, testimoniato sulla pagina Facebook di Pannella, è stato quello con l'ambasciatore israeliano Naor Gilon - Lo sciopero della sete del 2014