Bologna, Salvini: "Nasce qualcosa di nuovo guidato da noi". Berlusconi: “Insieme vinciamo le elezioni”

Nel capoluogo emiliano blindato si è tenuta la manifestazione organizzata dalla Lega. Il segretario del Carroccio: “Sgombereremo i centri sociali. Io non mollo e mandiamo a casa Renzi”. Sul palco anche i leader di FI e FdI. L'ex premier: "Superiamo il 40%". Giorgia Meloni: "Via questo governo di servi". FOTO

  • ©ANSA
    Il centrodestra riunito per un giorno a Bologna. La manifestazione della Lega nel capoluogo emiliano si tiene in una città blindata, dopo il sabotaggio dell'Alta velocità e gli scontri tra antagonisti e forze dell'ordine - Bologna, Lega in piazza. Scontri tra polizia e antagonisti. FOTO
  • ©ANSA
    Un saluto e un ringraziamento ai membri delle "Forze dell'ordine feriti dai centri sociali che sgombereremo col sorriso uno per uno. Dopo i campi rom, i centri sociali". Così ha esordito dal palco della manifestazione a Bologna il leader leghista Matteo Salvini - Bologna, sabotata l'Alta velocità. Treni in ritardo. FOTO
  • ©ANSA
    "Con noi un personaggio inutile e incapace come Angelino Alfano non ci sarà mai: occupati dei poliziotti, cretino che non sei altro, e lascia perdere la politica che non fa per te", ha attaccato Salvini rivolgendosi al ministro dell'Interno Angelino Alfano - Le parole di Salvini. VIDEO
  • ©ANSA
    "Renzi, questo incapace, divide la società in uomini e bestie. Io divido la società in produttori e parassiti e Renzi è un degno rappresentante dei parassiti. Lui, Alfano, la Boldrini, gente che in un paese civile non amministrerebbe neanche il condominio", ha attaccato il leader della Lega - Bologna, Lega in piazza. Scontri tra polizia e antagonisti. FOTO
  • ©ANSA
    "Ho l'orgoglio di aver riunito le opposizioni perbene, ma non ci sarà nessun ritorno al passato: non possiamo vivere di nostalgia e di ricordi, viviamo guardando al futuro”, ha dichiarato il segretario della Lega a Bologna - Bologna, sabotata l'Alta velocità. Treni in ritardo. FOTO
  • ©ANSA
    "Se voi non mollate io non mollo di un millimetro, se voi ci siete, ci sono, da nord a sud perché abbiamo un compito storico. Vi offro il mio cuore e la mia testa, non mi arrendo finché questo paese non torna paese più bello del mondo", ha detto Salvini alla folla - Bologna, Lega in piazza. Scontri tra polizia e antagonisti. FOTO
  • ©ANSA
    Prima di Salvini è stata la volta di Silvio Berlusconi. “Questo è un giorno importante per il futuro dell'Italia”, ha esordito il leader di FI sul palco di Bologna. "Con questa ritrovata unità vinceremo le prossime elezioni. Con Matteo, con Giorgia e con Silvio non ce ne sarà più per nessuno" - Bologna, sabotata l'Alta velocità. Treni in ritardo. FOTO
  • ©ANSA
    Secondo Berlusconi, messi insieme, Fi, Lega e Fdi, potranno "superare il 40%". Il leader di Forza Italia si è detto “commosso, perché torno davanti alla nostra gente, in questa bella piazza, dopo tre lunghi anni di assenza dove sono stato impedito nel comunicare, consegnato ai servizi sociali, tre anni in cui hanno tolto di mezzo uno dei leader dell'Italia moderata e del centrodestra" - Le parole di Berlusconi. VIDEO
  • ©ANSA
    “I sondaggi dicono che Renzi dai primi giorni di gennaio è sceso di 10 punti come apprezzamento personale. Salvini è salito al 26,7. Giorgia Meloni è addirittura al 16% e miracolosamente Silvio Berlusconi dopo tre anni di assenza da piazze e tv è ancora al 25%”, ha detto l'ex premier. “Sommateli e paragonateli a quelli dei Renzi e del suo Pd. Con noi in campo non hanno nessuna possibilità" - Bologna, sabotata l'Alta velocità. Treni in ritardo. FOTO
  • ©ANSA
    La prima a salire sul palco di Piazza Maggiore per la manifestazione 'Liberiamoci' è stata Giorgia Meloni. "Oggi qui a Bologna scegliamo di dire basta al governo del duo comico Renzi-Alfano: ci fossero stati Stanlio e Ollio le cose sarebbero andate meglio, se non altro ci saremmo risparmiati qualche figuraccia con l'inglese", ha detto - Le parole di Meloni. VIDEO
  • ©ANSA
    La Meloni è tornata sulla situazione dell'ordine pubblico. "Sono quattro gatti, e nonostante questo la città è blindata. Quattro gatti che pensano si possa dare fuoco alle linee dei treni, che bruciano i negozi, danno fuoco alle edicole, fanno saltare in aria le macchine della povera gente e quindi bisogna blindarle” - Bologna, sabotata l'Alta velocità. Treni in ritardo. FOTO
  • ©ANSA
    Il messaggio della Meloni al governo Renzi è “siate coerenti e dimettetevi, andate a casa. Questa piazza è il modo per raccontare che non siamo soli, oggi da questa piazza, nasce e si rende forte un fronte anti-Renzi per mandare a casa un governo di servi” - Bologna, Lega in piazza. Scontri tra polizia e antagonisti. FOTO
  • ©ANSA
    Il Carroccio si è ritrovato nel capoluogo emiliano per lanciare la sua sfida contro il governo. In mattinata Salvini, al suo arrivo, ha precisato: "La manifestazione non è un ritorno al passato, al '94, alle vecchie formule, alle marmellate”, ha detto Matteo Salvini appena arrivato a Bologna: “Qua comincia qualcosa di nuovo che è guidato dalla Lega, ma che è aperto a tutti gli italiani che oggi sono lontani dalla politica" - Bologna, sabotata l'Alta velocità. Treni in ritardo. FOTO
  • ©ANSA
    "Non è normale che per manifestare in una piazza bella di una città libera e democratica si debba chiedere il permesso a qualche zecca da centro sociale che di notte danneggia una linea ferroviaria lasciando a piedi decine di migliaia di persone”, ha dichiarato Salvini. “Spero che qualcuno finisca in galera. Si può non essere d'accoro con la Lega e Salvini ma non distruggere le ferrovie" - Bologna, Lega in piazza. Scontri tra polizia e antagonisti. FOTO
  • ©ANSA
    "La leadership - ha aggiunto Salvini - la scelgono i cittadini, non un palco, un microfono o una piazza. Oggi siamo qui per dire che insieme si vince se qualcuno è in cerca di poltrone questa è la piazza sbagliata. Oggi si decide che si va insieme Renzi va a casa il prima possibile: chi fa il leader è l'ultimo delle mie preoccupazioni”, ha detto arrivando in Piazza Maggiore - Bologna, sabotata l'Alta velocità. Treni in ritardo. FOTO