Renzi: "Con lo sblocco dei cantieri avremmo +1% di Pil"

Il premier inaugura la funivia del Monte Bianco: "Italia punto di riferimento per innovazione e ingegneristica". Sul Pil: "Contenti che sia a +0,3%, ma è poco rispetto a quello di cui abbiamo bisogno". Sull'Europa: "Torni a sognare, stop burocrazia". FOTO
  • Matteo Renzi: “Giovedì faremo una conferenza stampa a Roma per dimostrare che se sbloccassimo, come vogliamo, i cantieri fermi per intoppi, ritardi, problemi, ricorsi, avremmo oltre l'1% in più di Pil e più di 17 miliardi di euro rimessi nell'economia” – Renzi in Valle d'Aosta. VIDEO
  • Le parole di Renzi sono arrivate da Courmayeur, dove il premier si trova per inaugurare la nuova funivia del Monte Bianco. “Siamo contenti che il Pil sia a +0,3% ma è poco rispetto a quello di cui abbiamo bisogno. Nel prossimo anno vedremo se fa il salto” - Governo Renzi, tutte le foto
  • La funivia SkyWay, costata 105 milioni di euro, è stata realizzata in quattro anni. Consente di raggiungere la stazione finale da Courmayeur in 19 minuti. Renzi: “L'Italia è in tutto il mondo un punto di riferimento per l'innovazione e l'ingegneristica” – Tutte le notizie su Renzi
  • Sull’Europa, il premier ha detto: “Ha bisogno di tornare a sognare e di smetterla di essere un luogo nel quale le discussioni che facciamo sono discussioni burocratiche. Deve essere casa dei popoli e non solo casa della burocrazia” – Il video
  • “Con quest'opera – ha aggiunto Renzi – diamo un piccolo contributo a che l'Italia torni ad essere orgogliosa di quello che fa e che la Valle d'Aosta sia sempre di più luogo da visitare e anche da vivere” – Renzi: "Momento più difficile della legislatura"
  • “L'edilizia, che vale più della metà dei posti di lavoro persi, ancora non è ripartita. La scommessa è riuscire a fare costruzioni di qualità che abbiano un impatto positivo sulla sostenibilità ambientale”, ha detto ancora Renzi – Amministrative 2015, lo speciale
  • Il premier ha inaugurato la funivia SkyWay del Monte Bianco tagliando il nastro con il presidente della Regione Valle d'Aosta, Augusto Rollandin – Emergenza migranti, Renzi: "Piano B se Ue non ci ascolta"
  • Renzi è poi salito con il nuovo impianto a 3.500 metri di quota su Punta Helbronner, non lontano dal confine con la Francia – Il commento di Renzi su Facebook dopo l'inaugurazione
  • “Non ho invaso la Francia. Stante l'ottimo risultato del vertice di Milano, ho evitato di invadere la porta di Chamonix”, ha scherzato Renzi – Migranti, Renzi a Hollande: no isterie serve responsabilità
  • “Abbiamo visto il punto più alto d'Europa, auguriamoci di non vederne mai il punto più basso”, ha detto il premier durante il rientro dai 3.500 metri di Punta Helbronner. “Abbiamo bisogno di un orizzonte più ampio per l'Europa”, ha aggiunto – Renzi in Valle d'Aosta. VIDEO
  • Renzi ha anche parlato nella stazione intermedia dell'impianto, il Pavillon del Mont Fréty (a 2.173 metri di quota). Sulla scuola: “Non è previsto nessun cambio del calendario delle vacanze nella riforma. Ne parleremo solo dopo che sarà approvata” – Scuola, slittano le assunzioni. Camusso: da Renzi vendetta
  • La nuova funivia del Monte Bianco – Governo Renzi, tutte le foto
  • Il presidente del Consiglio Matteo Renzi all’inaugurazione della nuova funivia in Valle D’Aosta – Renzi gioca alla Playstation con Orfini. FOTO
  • Prima di arrivare in Valle d’Aosta, Renzi era stato a Torino. Il premier ha visitato il Museo Egizio. “L’Italia non è più il malato d'Europa ma è parte della soluzione dei problemi”, ha detto – Torino: dopo tre anni apre il nuovo Museo Egizio. FOTO
  • Renzi: “Nel futuro dell'Italia deve esserci sempre di più la cultura”. Su Torino: “Punto di riferimento per il Paese, ha saputo immaginare il futuro prima di altre città”. “C'è un'Italia che funziona, che è orgogliosa di andare avanti”, ha scritto sul web - Il post di Renzi su Facebook
  • Durante la visita a Torino, Renzi ha annunciato che Evelina Christillin, attuale presidente della fondazione Museo Egizio, guiderà l'Enit (l'Agenzia nazionale italiana del turismo). “Voglio ringraziarla per il grande lavoro che ha fatto qui all'Egizio” – Torino: dopo tre anni apre il nuovo Museo Egizio. FOTO
  • Renzi, scortato anche dal sindaco di Torino Piero Fassino, ha anche fatto tappa nel Duomo per vedere la Sindone. Sul primo cittadino: “Modello per tantissimi amministratori” – Il Papa a Torino: vicino a disoccupati e precari