Regionali, chi ha vinto e chi ha perso. LE FOTO

Toti a sorpresa consegna la Liguria al centrodestra. Rossi (Pd), Emiliano (Pd) e Zaia (Lega) a valanga. Il centrosinistra si conferma nelle Marche e, con qualche difficoltà più del previsto, in Umbria. In Campania la spunta De Luca. SPECIALE ELEZIONI
  • Conferme, sorprese e incertezze. I risultati delle elezioni regionali 2015 consegnano un quadro politico in sommovimento e in qualche modo contraddittorio: ecco come è andata - I risultati delle regionali
  • La più grossa sorpresa delle Regionali 2015 arriva dalla Liguria dove il centrodestra si “prende” una regione tradizionalmente di centrosinistra. Giovanni Toti, sostenuto da Forza Italia e Lega, conquista il 34,5 % dei voti e brinda - Liguria, Toti presidente: Festa e Brindisi in strada
  • Per il centrodestra si tratta di un ritorno ala guida della Regione dopo 10 anni di presidenza di Claudio Burlando. Ma è la Lega, con oltre il 20 % il primo partito della coalizione. Forza Italia si ferma al 12,7 % - Regionali, la notte di Renzi: playstation con Orfini
  • La grande sconfitta delle urne è Raffaella Paita, candidata del Pd. Per lei, favorita alla vigilia, il 28,9 % dei voti. Tra le liste il Pd scende al 25,6 %. Sconfitto anche il suo mentore, Claudio Burlando, presidente uscente - Candidati unici e prima volta: le curiosità ai seggi
  • In Liguria ottimo l'exploit di Alice Salvatore. La giovane candidata del Movimento 5 Stelle si aggiudica il 24,8 % dei voti. Con oltre il 22 % dei voti di lista il M5S è il secondo partito della Regione - Regionali, crolla affluenza: alle rune un elettore su due
  • In Liguria, ma non solo, il dibattito è cominciato: quanto ha inciso sul risultato la performance della lista di sinistra guidata da Luca Pastorino? Il civatiano ha preso il 9,7 % dei voti e, a giudicare dalla reazione su Twitter, pare soddisfatto - I risultati delle regionali
  • Nessun problema in Puglia per Michele Emiliano (Pd). L'ex sindaco di Bari, quando sono stati scrutinati quasi tre quarti dei voti ha superato il 47 % staccando di oltre 25 punti Antonella Laricchia del M5S che ha raccolto il 18,1 % - Emiliano: “Vittoria bellissima”
  • Con il 16,7 % dei voti il Movimento 5 Stelle è il secondo partito della Puglia davanti a Forza Italia che si ferma all'11 %. Emiliano proporrà a Laricchia l'assessorato all'ambiente. La girllina non sembra intezionata ad accettare - Emiliano: “Nominerò Laricchia assessore all'ambiente”
  • Soddisfazione in Veneto per Luca Zaia. Il candidato della Lega Nord si è affermato con il 50,44 % dei voti e, soprattutto, ha “doppiato” la candidata del Pd Alessandra Moretti che si è fermata al 22,7 % - Regionali e comunali, italiani al voto
  • La Moretti, insieme a Paita, è l'altra grande sconfitta di queste elezioni. Da parte sua, ha riconosciuto la vittoria del rivale e promesso opposizione. Il “ribelle” leghista Tosi ha preso l'11,5 % dei voti perdendo così la sfida con l'ex alleato Zaia - Il liveblog delle Amministrative 2015
  • Con il 42,78 % dei voti Catiuscia Marini, candidata del centrosinistra e presidente uscente, si conferma governatore della Regione Umbria ma la sua vittoria è stata sudata. Ha vtato solo il 55% degli elettori - I risultati delle regionali
  • Claudio Ricci, candidato del centrodestra, ha ottenuto un ottimo 39,27 % in una regione tradizionalmente di centrosinistra - Regionali e comunali, italiani al voto
  • Anche in Umbria il Moivmento 5 Stelle, che ha candidato Andrea Liberati, ha confermato il buon risultato ottenuto nelle altre Regioni. Con il 14,56 % è il secondo partito della Regione - Elezioni, i manifesti più divertenti
  • Con il 48 % dei voti Enrico Rossi si conferma presidente della Regione Toscana mentre il Pd, con il 46 % dei consensi, è ancora una volta il primo partito - Regionali, la notte di Renzi: playstation con Orfini
  • L'avversario più vicino a Rossi, il leghista Claudio Borghi, è comunque soddisfatto: ha superato il 20 % dei consensi, un risultato che non esita a definire “storico” - Regionali, crolla affluenza: alle rune un elettore su due
  • Nelle Marche il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli è il nuovo presidente della Regione con il 41,07 % dei voti. Giovanni Maggi (M5S) è secondo con 21,78 %. Il partito di Grillo è la seconda forza - Regionali, Renzi: “Il voto non è un test su di me”
  • Dopo un testa a testa con Caldoro, in Campania si afferma il candidato del centrosinitra Vincenzo De Luca - Elezioni, i manifesti più divertenti
  • Stefano Caldoro, sostenuto dal Centrodestra, si è già congratulato con l'avversario per la vittoria - Regionali, la notte di Renzi: playstation con Orfini