Elezioni, ecco chi sono i candidati impresentabili. FOTO

L'Antimafia ha annunciato i nomi presenti nella lista della Commissione parlamentare. Sono tutti in lizza per le Regionali in Puglia e Campania. Nell'elenco anche il candidato governatore Pd De Luca e Sandra Lonardo, moglie di Mastella. SPECIALE ELEZIONI
  • La Commissione parlamentare Antimafia presieduta da Rosy Bindi ha annunciato la lista dei candidati “impresentabili” alle elezioni Regionali del 31 maggio - Regionali, Antimafia: 16 impresentabili, c'è De Luca
  • Il nome più eclatante è quello di Vincenzo De Luca, candidato governatore del Pd in Campania, finito nella lista per un’inchiesta del 1998 della procura di Salerno per cui pende un giudizio per concussione continuata - "Impresentabili", De Luca contro Rosy Bindi: "La denuncio"
  • Alessandrina Lonardo, per tutti Sandra, moglie di Clemente Mastella e candidata con Forza Italia a sostegno di Caldoro. A suo carico c’è un procedimento pendente in primo grado, in cui si ipotizza il reato di concussione - Lo speciale elezioni 2015
  • Antonio Agostino Ambrosio, Forza Italia, corre in Campania con Caldoro. Già condannato con patteggiamento a due anni (pena sospesa) per concussione, reato estinto. In un altro procedimento è stato rinviato a giudizio per tentata concussione - Elezioni, doppi sensi e refusi: i manifesti più divertenti
  • Domenico Elefante (nella foto insieme a De Luca), di Centro Democratico-Scelta Civica. Condannato in primo e secondo grado a Napoli per concussione a due anni e 8 mesi; la Cassazione ha dichiarato prescritto il reato - Sono 16 gli "impresentabili": cancellato Biagio Iacolare, candidato Udc a Napoli
  • Fernando Errico, di Ncd per Caldoro. Risulta a suo carico un procedimento per concussione, pendente in fase di giudizio. Inoltre è imputato in un procedimento per concussione continuata che pende in fase dibattimentale - Renzi: De Luca eleggibile, impresentabili non saranno eletti
  • Alberico Gambino, corre in Campania con Fratelli d’Italia. Condannato dal tribunale di Nocera Inferiore per concussione e violenza privata a due anni e 10 mesi di reclusione. Pende appello - Lo speciale elezioni 2015
  • Carmela Grimaldi, di Campania in rete, a sostegno di De Luca. Assolta dal tribunale di Nocera Inferiore per concorso esterno in associazione mafiosa e partecipazione ad associazioni finalizzate al traffico di droga. Ha fatto appello la procura di Salerno - Regionali, Antimafia: 16 impresentabili, c'è De Luca
  • Sergio Nappi, della lista Caldoro Presidente, è stato rinviato a giudizio per tentata concussione e altro quale sindaco del comune di Monteforte Irpino. La prossima udienza del processo è fissata a novembre - Lo speciale elezioni 2015
  • Luciano Passariello, di FdI in Campania. Rinviato a giudizio per "impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita", aggravato dall'abuso dei poteri inerenti una pubblica funzione. La procura di Roma ha disposto il rinvio a giudizio - Regionali Toscana: candidati tra rap, fotomontaggi e romanzi
  • Francesco Plaitano, Popolari per l’Italia per Caldoro. Su di lui un’accusa per "ruolo direttivo in associazione mafiosa": è in corso il processo. Inoltre è stato condannato in primo grado a 4 anni di reclusione per estorsione e pende l’appello - Lo speciale elezioni 2015
  • Antonio Scalzone (qui con Caldoro), era nelle liste di Popolari per l’Italia ma ha già ritirato la candidatura. Su di lui pende un rinvio a giudizio per associazione mafiosa al tribunale di Santa Maria Capua Vetere - Regionali, Antimafia: 16 impresentabili, c'è De Luca
  • Nella lista dell’Antimafia annunciata da Rosy Bindi (in foto) c’è anche Raffaele Viscardi, rinviato a giudizio per vari reati tra cui abuso d'ufficio e corruzione. Dei 13 impresentabili in Campania 9 sostengono Caldoro e 4 De Luca (tra cui lui) - "Impresentabili", De Luca contro Rosy Bindi: "La denuncio"
  • Quattro invece gli impresentabili in Puglia. Giovanni Copertino, di Forza Italia, sostiene Adriana Poli-Bortone. Su di lui pende un procedimento per corruzione aggravata e altro: è stata dichiarata la prescrizione e contro questa sentenza pende l’appello - Regionali, Antimafia: 16 impresentabili, c'è De Luca
  • Fabio Ladisa, dei Popolari con Emiliano, è stato rinviato a giudizio a Bari per tentata estorsione. L' udienza è fissata per il 3 dicembre 2015 - Candidati, slogan e testimonial: le curiosità delle elezioni
  • Massimiliano Oggiano, a sostegno di Francesco Schittulli nella lista Oltre con Fitto. Imputato a Brindisi per associazione mafiosa e per corruzione elettorale, con l'aggravante mafiosa. In primo grado è stato assolto e ora pende l'Appello - Regionali, Antimafia: 16 impresentabili, c'è De Luca
  • Enzo Palmisano, a sostegno di Francesco Schittulli nella lista Oltre con Fitto, è stato condannato in primo grado per corruzione aggravata e il reato è stato prescritto in Appello. Ma è stato presentato ricorso e il procedimento pende in Cassazione - "Impresentabili", De Luca contro Rosy Bindi: "La denuncio"