Sandro Bondi e Manuela Repetti lasciano Forza Italia: FOTO

L'ex ministro e la compagna, entrambi senatori, hanno detto addio al partito, aderendo così al gruppo Misto di Palazzo Madama. La rottura è arrivata dopo i malumori per la linea adottata da Fi e la guerra interna per la successione politica a Berlusconi
  • 31 marzo 2015. Sandro Bondi e Manuela Repetti, coppia nella vita e in politica, hanno deciso di lasciare il gruppo di Forza Italia al Senato e iscriversi al gruppo Misto - Tutte le notizie su Forza Italia
  • Silvio Berlusconi perde un pezzo di storia del suo partito - La fotostoria di Forza Italia
  • Le dimissioni di Sandro Bondi e Manuela Repetti erano state annunciate anche ai primi di marzo, ma solo l'intervento del Cav con un incontro chiarificatore ad Arcore aveva scongiurato lo strappo - Sandro Bondi, l'archivio delle news
  • Il 3 marzo scorso Repetti, infatti, con una lettera al “Corriere della Sera” aveva annunciato di voler lasciare il movimento azzurro, "esaurita dalla vera e propria guerra interna per la successione politica a Berlusconi" - La lettera di Manuela Repetti al Corriere a marzo
  • Poi, dopo il colloquio a Villa San Martino, le dimissioni erano state congelate. Ma da allora, evidentemente, nulla è cambiato. E ora è arrivata la rottura definitiva - Sandro Bondi, l'archivio delle news
  • La goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso e spinto Repetti all'addio sarebbe stata la rimozione dei coordinatori “fittiani” di Verbania e Torino decisa da Roma, a pochi giorni dal commissariamento in Puglia - Il caso Fitto che agita Fi