Mattarella: "Con Expo un'Italia diversa dalla corruzione"

Il Capo dello Stato a Firenze a un mese dall'esposizione: "Una sfida che non può andare delusa". Poi il monito: "La pubblica amministrazione agisca con trasparenza e tenacia". E sulla Terra dei fuochi: "Emblema del degrado". FOTO - VIDEO
  • "Con l'Expo l'Italia ha l'occasione di mostrare un nuovo volto, di disseminare messaggi positivi come una pubblica amministrazione in grado di operare con tenacia e trasparenza contro i tentativi di inquinamento e corruttela" ha detto Mattarella - VIDEO
  • Il presidente della Repubblica all'Expo delle idee a Firenze: "Abbiamo una grande responsabilità e il compito deve essere esercitato con il massimo impegno perché quella dell'Expo è una sfida che non può andare delusa" - VIDEO
  • "L'intera Italia guarda ad Expo 2015. Le ultime giornate preparatorie (è storia ricorrente) sono le più affannose. Una corsa per completare i padiglioni e le proposte che ciascun paese intende avanzare" ha aggiunto - Expo, nel cantiere è corsa contro il tempo
  • "Il sistema Paese deve essere consapevole di avere, con l'opportunità rappresentata dall'esposizione universale, la possibilità di misurare se stesso, sul piano della elaborazione delle idee e sul piano delle capacità realizzative" ha continuato - Mattarella a Le Figaro: “L'Italia si appresta a uscire dalla crisi”
  • Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dopo il suo arrivo a Palazzo Vecchio, è stato ricevuto dal sindaco di Firenze, Dario Nardella, nel suo studio - Expo: tutte le foto
  • Nel suo intervento il presidente Mattarella ha poi parlato della Terra dei fuochi: "Quanto accaduto in Campania è l'emblema del degrado, la rappresentazione di una drammatica situazione di uno sfruttamento cinico e senza futuro" - Mattarella: corruzione altera il sistema della vita pubblica
  • "E' l'intera Italia che guarda ad Expo 2015. Expo può essere paragonato ad un grande convoglio che fa irruzione sulla scena nazionale e mondiale per disseminare intorno a sé messaggi e contenuti che vogliamo positivi" - Tangenti su appalti Expo e Tav: 4 arresti e 50 indagati
  • Tra i messaggi positivi citati da Mattarella: "l'industriosità, la capacità di competere, la coesione del sistema istituzionale, politico e imprenditoriale" - Mattarella a Le Figaro: “L'Italia si appresta a uscire dalla crisi”
  • Nell'elenco fatto da Mattarella anche "la capacità della Pubblica Amministrazione di operare con tenacia e trasparenza, contro i tentativi di inquinamento e corruttela" - Le mani sul Paese: lo speciale di Sky TG24
  • Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in treno per Firenze, rilegge l'intervento - Expo: tutte le foto