Caso Cucchi, Grasso: "La morte di Stefano non sia vana"

Il presidente del Senato incontra la famiglia del ragazzo morto in carcere: "Lo Stato farà tutto il necessario affinché in futuro non accada mai più una cosa simile". La sorella: "Esposto per falsa perizia contro il professor Arbarello"
  • "Bisogna far sì che la morte di Stefano non sia stata vana e costruire una società che rispetti i diritti dei più deboli: ciò deve fare uno Stato che si definisce civile". L'ha detto Pietro Grasso dopo l'incontro con la famiglia del giovane - Il precedente del Senato aveva già fatto un appello: "Chi sa parli"
  • "Lo Stato che rappresento - ha aggiunto Grasso - farà tutto il necessario affinché in futuro non accada mai più una cosa simile. Non si può tollerare che chi è in custodia dello Stato possa vedere annientata la propria vita" - In appello tutti i 12 imputati sono stati assolti
  • La conclusione del presidente del Senato è che "cercheremo di sensibilizzare tutti i rappresentanti istituzionali per fare luce sulla vicenda che ci colpisce così tanto e andare verso la verità". La stessa verità per cui si batte la famiglia Cucchi - La reazione dei familiari alla sentenza d'appello
  • "Noi continuiamo a credere nella giustizia. Sia chiaro che io non voglio che sia trovato un capro espiatorio, ma la verità", ha infatti precisato Ilaria Cucchi, la sorella del 31enne arrestato nel 2009 per possesso di droga e poi morto in ospedale - La sentenza di primo grado
  • "Se c'è qualcuno che sa, parli e spezzi la catena". Queste le parole di Ilaria Cucchi che riprendono l'appello di Grasso alla massima assunzione di responsabilità da parte di chi, anche all'interno delle istituzioni, è coinvolto - Le parole del presidente del Senato
  • A margine dell'incontro, Ilaria Cucchi ha parlato di "segnali importanti e di svolta". Poi ha anche annunciato un esposto in Procura nei confronti del professor Arbarello per "falsa perizia" - Le parole di Ilaria Cucchi
  • Ilaria Cucchi ha anche raccontato che "quando ieri sera il premier Matteo Renzi ha detto che Stefano Cucchi avrebbe potuto essere suo fratello minore, mi sono commossa" - Tutti gli aggiornamenti sul caso
  • "Per la prima volta Stefano è stato trattato come un essere umano", ha spiegato Ilaria Cucchi - Le foto choc di Stefano dopo l'autopsia
  • Un'altra apertura è arrivata dal presidente della Consulta: "Lasciamo fare alla giustizia, che è molto lenta, ma alla fine un risultato lo si ottiene", ha detto Giuseppe Tesauro a margine dell'inaugurazione dell'anno accademico a Macerata - In appello assolti tutti i 12 imputati
  • L'incontro con Grasso si è tenuto a pochi giorni dalle nuove tensioni tra la famiglia Cucchi e la procura di Roma, dopo l'incontro con il procuratore capo di Roma - Le dichiarazioni del procuratore Pignatone