Senato, M5S accusa "pianisti" di Fi: bagarre in Aula

Durante i lavori sul ddl Boschi i grillini denunciano di aver visto pezzi di carta inseriti nei banchi di Forza Italia per far risultare il voto anche se assenti. Volano palline. Scontro con il presidente Grasso che non annulla le votazioni. FOTO-VIDEO
  • Il senatore del M5S Lello Ciampolillo protesta contro i pianisti, accusandoli di aver incastrato delle palline di carta nella "buca" delle votazioni per votare anche quando si è assenti - IL VIDEO
  • Ciampolillo diviene il bersaglio del lancio delle stesse palline da parte di altri senatori - Senato, seduta no stop fino al voto finale
  • Il parlamentare cinquestelle fa anche il nome del "colpevole": "Il senatore Aracri (Fi), mentre io protestavo, ha appallottolato una pallina di carta e me l'ha lanciata contro" - IL VIDEO
  • "C'è un video che sta girando in rete. Pertanto le chiedo, signor presidente, di prendere provvedimenti contro il senatore Aracri" dice Ciampolillo rivolgendosi a Grasso - Senato, seduta no stop fino al voto finale
  • Il presidente del Senato Pietro Grasso prende la parola e cerca di sdrammatizzare: "Senatore Ciampolillo, la presidenza ha visto tutto, ha visto anche che non l'ha colpito" - Governo Renzi, tutte le foto
  • A sollevare il caso il capogruppo grillino, Vito Petrocelli, che riferisce al presidente Grasso di aver visto "delle palline inserite" per far risultare il voto anche in assenza del senatore, "nei banchi di Forza Italia"
  • Il senatore Vincenzo D'Anna si rivolge con un gesto piuttosto esplicito al senatore Lello Ciampolillo in Aula a Palazzo Madama - IL VIDEO
  • Il Movimento Cinque Stelle chiede a Grasso di invalidare tutte le votazioni. Richiesta respinta dalla Presidenza: entro domani si chiude. Nella foto il senatore "pianista" Vittorio Zizza in aula del Senato - Senato, seduta no stop fino al voto finale
  • Sul caso interviene anche via Twitter il leader del Movimento Beppe Grillo - Al Senato spunta un canguro di peluche