Governo Renzi, il giuramento di Padoan: le foto

Il nuovo titolare del dicastero dell’Economia, assente alla cerimonia ufficiale, è salito al Colle da Napolitano nel giorno della fiducia al Senato. Poi il passaggio di consegne con Saccomanni. IL NUOVO MINISTRO: LA SCHEDA
  • 24 febbraio 2014. Il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, giura davanti al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. È presente anche il premier Matteo Renzi – Chi è Padoan: il video
  • Padoan era assente alla cerimonia ufficiale, quella in cui hanno giurato tutti i ministri del governo Renzi, perché si trovava in Australia al G20 – Le foto del giuramento degli altri ministri
  • Dopo il giuramento, Padoan si è recato al ministero dell’Economia per il passaggio di consegne con il suo predecessore, Fabrizio Saccomanni - Otto uomini e otto donne: i ministri del governo Renzi
  • Più tardi Padoan è arrivato a Palazzo Madama, dove Renzi ha chiesto la fiducia al Senato. Il ministro dell’Economia, 64 anni, è il membro più anziano del nuovo esecutivo - Fiducia al Senato: la cronaca della giornata
  • Padoan è uno dei “tecnici” del Renzi I. È nato a Roma nel 1950. Da poco, il 27 dicembre 2013, era stato nominato alla guida dell’Istat, ma non si è mai insediato – Tutte le foto del governo Renzi
  • Il nuovo ministro dell’Economia è stato vice segretario generale (dal giugno 2007) e poi capo economista (dal dicembre 2009) dell’Ocse – Le parole chiave del discorso di Renzi
  • Professore di Economia in diverse università, tra il 2001 e il 2005 è stato direttore esecutivo per l’Italia al Fondo monetario internazionale (nella foto nel 2005) – Chi è Padoan: il video
  • Vicino a Massimo D’Alema, che l’ha voluto come consigliere economico a Palazzo Chigi, è stato direttore della sua fondazione “Italianieuropei” – Renzi e la fiducia al Senato: le foto
  • Ha avuto anche incarichi di consulente alla Banca mondiale, alla Commissione europea e alla Banca centrale europea (nella foto al ministero dell'Economia dopo il passaggio di consegne con Saccomanni) – I ministri del Renzi I
  • Per descrivere il nostro Paese, Padoan (nella foto all’arrivo a Fiumicino dopo la nomina a ministro) ha detto: “L'Italia va vista come un’auto lanciata a grande velocità, ma con il freno a mano tirato”. E poi: “Senza la crescita la stabilità non basta” - Chi è Padoan. Il video