Napolitano: "A Lampedusa operazione storica dei militari"

Il presidente della Repubblica, in occasione della giornata dell'Unità nazionale, ha ringraziato le Forze Armate per i soccorsi ai migranti. Poi ha ricordato i Marò prigionieri in India: “Non cessiamo di operare per portarli a casa”. VIDEO - FOTO
  • Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano depone la corona di fiori sul sacello del Milite Ignoto. Il capo dello Stato ha auspicato che la riforma delle Forze Armate sia resa al più presto operante - Napolitano all'altare della Patria, il video integrale
  • “Questa mattina rivolgerò il mio commosso pensiero ai caduti di tutte le guerre e a coloro che hanno perso la vita, in Patria e all'estero, per la sicurezza del Paese e della comunità internazionale” ha scritto Napolitano nel suo messaggio - Stato-mafia, Napolitano ai giudici: pronto a testimoniare
  • Il presidente della Repubblica viene accolto al Vittoriano dalle alte cariche militari e dal ministro della Difesa Mario Mauro. Erano presenti anche i presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Pietro Grasso - Napolitano: "Faziosità destabilizzano il governo"
  • Il capo dello Stato ha ricevuto gli onori dalle Forze Armate schierate sulla piazza. Poi, dopo l'Inno di Mameli, due corazzieri hanno portato la corona in cima alla scalinata. Subito dopo è arrivato il passaggio delle Frecce Tricolori - Grillo sfida Napolitano. Letta: "Assurdo, vuole instabilità"
  • Napolitano stringe la mano a Pietro Grasso, presidente del Senato. Durante il suo intervento, il Capo dello Stato ha voluto ricordare i militari impegnati nelle zone di crisi, dall'Afghanistan al Medio Oriente - Napolitano: un patto sulla grazia? "Ridicole panzane"
  • “È necessario lavorare per l'integrazione militare europea. Al Consiglio di dicembre l'Italia ha l'opportunità di promuovere iniziative forti e concrete, in grado di attivare circuiti virtuosi, di razionalizzazione e risparmio di risorse”- Napolitano: "Ho legato il mio impegno alle riforme"
  • Anche il presidente del Consiglio Enrico Letta era presente alla cerimonia di commemorazione dedicata alla giornata dell'Unità nazionale e del 95esimo anniversario della fine della prima Guerra mondiale - Roma ricorda la Shoah. Napolitano: negazionismo sia reato
  • Il capo dello Stato ha ricordato che "non possiamo indulgere a propagandismi sulla spesa militare e le dotazioni indispensabili per le nostre forze armate"- Carceri, nuova polemica di Grillo contro Napolitano
  • “Un plauso particolare meritano gli uomini e le donne che hanno partecipato alle operazioni di soccorso e al recupero delle salme delle vittime della tragedia di Lampedusa. Viva le Forze Armate, viva la Repubblica, viva l'Italia!”, ha detto Napolitano - - Lo speciale su Lampedusa
  • Riguardo ai due marò italiani prigionieri in India, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, il presidente della Repubblica ha assicurato che “non cessiamo di lavorare tenacemente per riportarli a casa” - Tutte le notizie sui Marò prigionieri in India