Governo, al Quirinale si aprono le consultazioni: FOTO

I presidenti delle Camere, Boldrini e Grasso, sono stati i primi a incontrare Napolitano. Giovedì 21 marzo sarà la volta di Berlusconi, Bersani e Grillo. Ma il Cav si è già fatto sentire, proponendo un patto Pd-Pdl. Il M5S, invece, attacca sugli stipendi
  • "Napolitano intende risolvere subito". Così la presidente della Camera Laura Boldrini, dopo essere stata al Quirinale per le consultazioni, risponde ai cronisti che le chiedono quali siano le intenzioni del presidente della Repubblica - Il primo giorno di consultazioni: gli aggiornamenti
  • "Con il Capo dello Stato abbiamo espresso la concorde determinazione della necessità assoluta di dare un governo al Paese" ha detto il presidente del Senato Pietro Grasso al termine del colloquio - IL VIDEO
  • Il presidente del Senato Pietro Grasso ha aggiunto: "Si inizieranno a percorrere tutte le strade" - Il primo giorno di consultazioni: gli aggiornamenti
  • Con il presidente del Senato Pietro Grasso ha preso il via al Colle la due giorni di consultazioni del Capo dello Stato in vista della formazione di un governo - Le foto della XVII legislatura
  • Al termine dell'incontro con Napolitano, la presidente della Camera Laura Boldrini ha ribadito quanto già espresso da Pietro Grasso - ILe foto della XVII legislatura
  • La presidente della Camera Laura Boldrini ribadisce "l'assoluta necessità di un governo" dopo il colloqui con il Capo dello Stato - VIDEO
  • Pino Pisicchio (Centro Democratico), presidente del Gruppo Misto alla Camera, dopo l’incontro con Napolitano esprime la posizione: “Serve subito un governo autorevole per poter negoziare in Europa” - La cronaca del primo giorno di consultazioni
  • Incarico a Pier Luigi Bersani ma con "innovazioni nel metodo, nelle persone e nella qualità”. Questa è stata l'indicazione data ala capo dello Stato da Loredana De Petris della componente Sel del gruppo misto del Senato - La cronaca del primo giorno di consultazioni
  • In attesa di essere ricevuto dal Capo dello Stato nella giornata di giovedì 21 marzo, il presidente del Pdl ha annunciato cosa dirà a Giorgio Napolitano: "Confermerò che per uscire dalla recessione occorrono interventi forti" - Ascolta l'audio di Berlusconi
  • Berlusconi ha aggiunto: "Solo un governo stabile e autorevole di concordia nazionale che scaturisca da un collaborazione Pdl-Pd può realizzare interventi nell'interesse del Paese" - Ascolta l'audio del presidente del Pdl
  • Il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, anche lui atteso al Colle giovedì 21 marzo, sembra invece escludere l'ipotesi di un governo Pd-Pdl. E ha chiarito: "Andreamo al Quirinale con una proposta nostra"
  • Intanto, in attesa di essere ricevuto al Quirinale giovedì 21 marzo per le consultazioni, il leader del M5S, Beppe Grillo, ha chiesto ai presidenti delle Camere di dimezzare gli stipendi. E non solamente ridurli del 30 per cento, come avevano annunciato