Milano, Prodi a sorpresa sul palco con Bersani

In Piazza Duomo la manifestazione del centrosinistra per chiedere di votare "uniti" il segretario del Pd al governo dell'Italia e Umberto Ambrosoli a quello della Lombardia. Presenti anche Nichi Vendola e il sindaco Giuliano Pisapia. LE FOTO
  • Dopo quattro anni, Romano Prodi è tornato sul palco. Lo ha fatto a sorpresa a Milano, alla manifestazione del centrosinistra in piazza Duomo, per chiedere di votare "uniti" Bersani come premier e Umberto Ambrosoli come governatore della Lombardia - Bersani: "Tireremo fuori dal buio l'Italia e la Lombardia"
  • Umberto Ambrosoli, candidato del centrosinistra per la regione Lombardia, durante la manifestazione in Piazza Duomo a Milano del 17 febbraio - La corsa al voto foto per foto
  • Folla in Piazza Duomo per la manifestazione del centrosinistra. "Tireremo fuori la Lombardia e l'Italia dal buio" ha detto il segretario del Pd Pier Luigi Bersani - Bersani: "Tireremo fuori dal buio l'Italia e la Lombardia"
  • La manifestazione aveva una doppia connotazione: è stata la volata finale ad Ambrosoli che cerca la conquista del Pirellone e un invito a votare centrosinistra alle politiche - Lo speciale elezioni
  • Il candidato del centrosinistra alla Regione Lombardia Umberto Ambrosoli ha detto: "Il 25 aprile quest'anno arriva a febbraio" - La corsa al voto foto per foto
  • "Bersani ci guiderà fra una settimana alla vittoria" ha profetizzato Prodi, venuto per fare il suo "dovere" perché nelle elezioni della settimana prossima "si gioca il nostro futuro" - Bersani: "Tireremo fuori dal buio l'Italia e la Lombardia"
  • Dal palco in Piazza Duomo Vendola ha rassicurato: "Nel futuro Governo io non sarò un elemento di disturbo ma garanzia di governabilità e stabilità" - La corsa al voto foto per foto
  • Anche il leader di Sel Nichi Vendola ha parlato della Lombardia. "Qui la sfida non è con i barbari sognanti ma con i barbari trafficanti come Maroni e i leghisti. Trafficanti di sogni e appalti sulla pelle del Nord"" - Lo speciale elezioni
  • Il primo a parlare è stato il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, che proprio qui due anni fa ha festeggiato la conquista del Comune di Milano. "L'abbiamo cambiata - ha detto - e adesso cambieremo la Lombardia" - Bersani: "Tireremo fuori dal buio l'Italia e la Lombardia"
  • Prodi ha ribadito l'unità: "Bersani, Renzi e Vendola, sono assieme per fare una proposta realistica" - La corsa al voto foto per foto
  • "In Lombardia sono nati Lega e Berlusconi e dunque qui - ha detto Bruno Tabacci, leader di Centro democratico- vanno fermati" - La corsa al voto foto per foto