Primarie: affluenza in lieve calo, nessun caos ai seggi

Circa 2,3 milioni votanti alle 17.30. "Un calo men che fisiologico" dice il presidente del collegio dei garanti, Luigi Berlinguer. Una decina le situazioni anomale denunciate dai renziani a Roma e Firenze. LE FOTO
  • 2 dicembre - Gli elettori del centrosinistra tornano ai seggi per scegliere il prossimo candidato premier. Sfida tra Renzi e Bersani
  • Alle 17.30 si sono recati al seggio 2 milioni e 300mila elettori. Lieve calo rispetto al primo turno - Tutte le foto
  • Solo una decina i casi di problemi e anomalie segnalate dai comitati per Renzi, in particolare a Firenze e a Roma - Tutte le foto delle primarie di centrosnistra
  • Pier Luigi Bersani, dopo aver votato "tranquillo" in mattinata, ha continuato la giornata come una normale domenica in famiglia prima di partire in serata per Roma
  • Matteo Renzi, invece, ha cambiato i programmi ed invece della partita di calcio con lo staff ha preferito passare il pomeriggio a casa e da li' 'monitorare' la situazione - Bersani e Renzi al seggio. Foto
  • Il presidente del comitato dei garanti delle primarie del centrosinistra, Luigi Berlinguer. Alle 17.30 hanno votato 2 milioni 300 mila elettori. - Lieve calo dell'affluenza
  • Nella foto un seggio di Milano. Non sono stati ammessi al voto gli elettori che si sono presentati con la mail stampata dal sito domenicavoto.it - Primarie. vai allo speciale