Regione Lombardia, l’ultimo atto dell’era Formigoni. Le foto

Dopo aver approvato la legge elettorale, giovedì 26 ottobre, i consiglieri hanno rassegnato le proprie dimissioni aprendo la strada allo scioglimento dell’assemblea. In fila anche Nicole Minetti e Filippo Penati, che ha detto: “Ho chiuso con la politica”
  • Venerdì 26 ottobre: Formigoni sorride in aula nell'ultimo giorno in cui si riunisce il Consiglio regionale della Lombardia - Lombardia, consiglieri si dimettono. Lazio, scontro sul voto
  • Dopo aver approvato la legge elettorale, i consiglieri lombardi si sono dimessi aprendo così la strada allo sciogliomento del Consiglio -
  • Adesso l’attenzione si sposta sulla data del voto. Per Formigoni "tra il 16 dicembre e il 27 gennaio" - Lombardia, consiglieri si dimettono. Lazio, scontro sul voto
  • Anche Nicole Minetti si è messa in fila per rassegnare le proprie dimissioni -
  • All'uscita ha preferito non rilasciare dichiarazioni ai cronisti, su una sua eventuale ricandidatura e sulle inchieste della magistratura che la riguardano - Lombardia, consiglieri si dimettono. Lazio, scontro sul voto
  • "Da oggi ho scritto parola fine al mio impegno politico, torno a essere un comune cittadino". Lo ha detto il consigliere regionale del Gruppo Misto Filippo Penati dopo avere rassegnato le dimissioni -
  • Con lo scioglimento del consiglio regionale, si chiude con tre anni di anticipo il quarto mandato come presidente della Lombardia di Roberto Formigoni - Lombardia, consiglieri si dimettono. Lazio, scontro sul voto
  • I consiglieri regionali che hanno rassegnato le dimissioni all'ufficio protocollo sono 74 su 80. A renderlo noto sono gli uffici regionali -
  • Per motivi istituzionali, infatti, non si sono dimessi il presidente della giunta Roberto Formigoni e quello del Consiglio Fabrizio Cecchetti - Lombardia, consiglieri si dimettono. Lazio, scontro sul voto
  • Ovviamente non ci sono state le dimissioni dell'ex assessore Domenico Zambetti (in carcere). Mancavano poi Stefano Maullu e Paola Camillo, entrambi del Pdl, e l'Udc Valerio Bettoni (oggi in congedo) -