Lombardia, respinta la sfiducia a Formigoni

Pd, Idv e Sel presentano una mozione contro il presidente della giunta regionale, nel mirino dell'opposizione per i suoi rapporti con persone indagate nelle inchieste sulla sanità. Lega e Pdl però confermano il sostegno al governatore
  • Mercoledì 6 giugno. Il consiglio regionale della Lombardia si riunisce per discutere la mozione di sfiducia contro Roberto Formigoni Gli indagati del consiglio regionale lombardo
  • A illustrare la mozione (presentata da Pd, Idv e Sel) è stato Maurizio Martina, consigliere regionale e segretario lombardo del Pd. Nicole Minetti: la fotostoria
  • "Arriviamo dopo due anni molto difficili - ha detto Martina - E' inutile nascondere che questa legislatura è nata male, dalla vicenda delle firme fino alle ultime novità dalle inchieste giudiziarie sulla sanità" Manifestazione davanti al Pirellone contro Formigoni
  • Finora, secondo Martina, da Formigoni e dalla sua maggioranza sono arrivate "risposte troppo scontate", ma "il tema è tutto politico prima ancora che giudiziario" e dunque occorre "tornare al voto subito" Gli indagati del consiglio regionale lombardo
  • Ha replicato in aula il capogruppo del Pdl, Paolo Valentini. "Ci saremmo aspettati un intervento di altro tenore - ha esordito - Dal punto di vista delle proposte politiche non c'è molto, c'è invece il riassunto di quanto finito nel tritacarne mediatico" Nicole Minetti: la fotostoria
  • Valentini ha ricordato il "buon governo" della Regione Lombardia e ha concluso il suo breve intervento dicendosi sicuro che il dibattito di oggi "non porterà molto lontano". Manifestazione davanti al Pirellone contro Formigoni
  • Presente in aula, per il Pdl, anche Nicole Minetti, indagata dalla procura di Milano per favoreggiamento della prostituzione Nicole Minetti: la fotostoria
  • Presente in aula, per il Pdl, anche Nicole Minetti, indagata dalla procura di Milano per favoreggiamento della prostituzione Nicole Minetti: la fotostoria
  • Il consigliere Antonio Romeo prende il posto di Massimo Ponzoni, dimessosi dopo l'arresto per bancarotta Nicole Minetti: la fotostoria