I redditi dei ministri del governo Monti. LE FOTO

Sono state pubblicate sul web le dichiarazioni dei membri dell’esecutivo. Dai 7 milioni di euro guadagnati nel 2011 dal Guardasigilli Severino ai 24 immobili del titolare dell’Interno Cancellieri fino alle quattro baite di Giarda, ecco entrate e proprietà dei ministri. LE SCHEDE E I LINK
  • Il Guardasigilli Paola Severino si è aggiudicata la palma di più ricca del governo Monti. Nel 2011 ha dichiarato 7 milioni di euro di reddito, guadagnati grazie alla sua attività di avvocato. Quattro i milioni di euro versati al fisco - Online i redditi dei ministri: Severino batte tutti
  • Il ministro per lo Sviluppo economico Corrado Passera nel 2011 ha dichiarato 3,5 milioni di euro di reddito, una casa a Parigi, un terreno a Casale Marittimo e una Mercedes, oltra a numerosi strumenti finanziari - Vai alla scheda con la dichiarazione di Corrado Passera
  • Il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri è proprietaria o comproprietaria di 24 immobili. Il suo reddito da ministro è pari a 183.084,35 euro - Online i redditi dei ministri
  • Elsa Fornero ha percepito nel 2010 un reddito di 402.138 euro mentre nel 2012, come ministro del Welfare, avrà un trattamento economico lordo di 199.778,13 euro - Online i redditi dei ministri
  • Lorenzo Ornaghi guadagnerà come ministro dei Beni culturali 194.813,04 euro lordi. A differenza di altri colleghi di governo, Ornaghi non ha pubblicato i redditi percepiti nel 2010 da professore ordinario all'Università Cattolica del Sacro Cuore - La scheda di Lorenzo Ornaghi
  • Il ministro della Difesa Giampaolo di Paola per il suo incarico percepirà un compenso annuo di 199 mila euro lordi nel 2012. Nel 2011 ha percepito 314mila euro di pensione provvisoria e 29 mila per servizio all'estero - Guarda la scheda di Giampaolo di Paola
  • Il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo, in aspettativa non retribuita da professore al Politecnico di Torino, nel 2012 riceverà per il suo incarico 199 mila euro lordi. E nel 2010 dichiarava un reddito lordo di 227mila euro - Guarda la scheda di Francesco Profumo
  • Il ministro per le politiche agricole Mario Catania percepirà nel 2012 211 mila euro. Nel 2011, invece, come dipendente dello stesso ministero, aveva uno stipendio di 280 mila euro - Ecco la dichiarazione di Mario Catania
  • Il ministro degli Esteri Giulio Terzi di Sant'Agata nel 2012 riceverà per il suo incarico 203 mila euro lordi. Nel 2010 percepiva 123 mila euro di stipendio, più 214 mila di indennità da ambasciatore negli Usa - Online i redditi dei ministri: Severino batte tutti
  • 199mila euro è il compenso da ministro del titolare della Salute Renato Balduzzi, in aspettativa da novembre 2011 come professore dell’Università cattolica del Sacro cuore. L’ultimo reddito dichiarato, sul periodo di imposta 2010, è di 143.750 euro - La scheda di Renato Balduzzi
  • Nel 2010 il ministro dell'Ambiente Corrado Clini ha percepito un reddito lordo di 173.383 euro da direttore generale dello stesso ministero. Ora, promosso ministro, percepirà 199.778,25 euro - La scheda di Corrado Clini
  • Il ministro della Cooperazione Andrea Riccardi percepisce come ministro uno stipendio lordo di 199.778 euro e una pensione da professore universitario da poco più di 81mila euro. Nel 2011 il reddito dichiarato era di 120.309 euro - Online i redditi dei ministri
  • Il ministro per la Coesione territoriale Fabrizio Barca nel 2012 guadagnerà 199.778,25 euro. Una cifra superiore rispetto al reddito complessivo dichiarato nel 2010, che era di 160.484,00 euro - La scheda di Fabrizio Barca
  • Per il 2010 il ministro della Funzione pubblica, Filippo Patroni Griffi ha dichiarato un reddito complessivo di 504.367 euro. Da ministro il suo compenso lordo sarà 205.915 euro - La dichiarazione online di Patroni Griffi
  • Il ministro per i rapporti con il Parlamento percepisce un compenso mensile lordo di 16.234 euro. Piero Giarda risulta anche proprietario di 10 immobili. I redditi 2010, "esclusi i redditi di pensione", ammontano a 262.288 euro - La dichiarazione del ministro Giarda
  • Il ministro agli Affari Regionali, al Turismo e allo Sport, Piero Gnudi, percepirà nel 2012 un reddito lordo di 53.238,51 euro di stipendio, a cui si sommano 11.309,22 euro di indennità integrativa speciale e 135.230,52 euro di indennità per i ministri no - La dichiarazione di Piero Gnudi
  • Il compenso lordo 2012 del ministro per gli Affari Europei Enzo Moavero Milanesi, è di 199.788,25 euro, poco meno di quanto percepito per l’incarico presso il Tribunale dell'Unione europea dal quale ha dato le dimissioni, 222.804 euro - Online i redditi dei ministri