Un Pinocchio per Pisapia, la protesta del Pdl

In apertura dei lavori a Palazzo Marino l'opposizione ha fatto sedere sugli scranni il burattino del racconto di Collodi per protestare contro le manovre per rimettere ordine nei conti delle casse del Comune. Cartelloni anche contro l'addizionale Irpef e l'aumento del biglietto Atm. LE FOTO
  • Milano, 27 luglio - Tra gli scranni del Consiglio comunale è apparso in apertura dei lavori un burattino con le sembianze di Pinocchio, vestito di arancione, colore scelto dal sindaco Giuliano Pisapia per la sua campagna elettorale
  • Un Pinocchio a Pisapia. Questa la protesta del Pdl contro le "bugie" di Pisapia. Tutte le notizie sul sindaco di Milano
  • Il Pdl ha protestato anche contro i previsti aumenti dei biglietti Atm
  • "Pisapia ci dice che se non introducono l'aumento del biglietto Atm rischiano una sanzione - ha spiegato Masseroli, capogruppo del Pdl - e la verità è che i Comuni sono liberi di non fare aumenti"
  • "Con Pisapia ogni giorno una bugia". Questo loslogan scelto dal Pdl che ha portato a Palazzo Marino il burattino Pinocchio. Nella foto anche il sindaco uscente Letizia Moratti