Hoara Borselli, il volto dei 150 dell'unità d'Italia per il ministero della Difesa

La sua collaborazione con il dicastero di La Russa è entrata nell’occhio del ciclone dopo l'interrogazione parlamentare presentata dal deputato del Pd Antonio Sarubbi. “Non comprendo tutto questo trambusto. Sono stata chiamata come presentatrice per eventi o manifestazioni legate all'anniversario” ha dichiarato la showgirl. LE FOTO
  • La soubrette Hoara Borselli, ex moglie di Walter Zenga è stata ingaggiata dal ministero della Difesa per essere il volto ufficiale dei festeggiamenti dei 150 anni dell'unità di Italia Vai allo speciale 150 anni Unità di Italia
  • La sua collaborazione con il ministero della Difesa è finita nell'occhio del ciclone dopo l'interrogazione parlamentare presentata dal deputato del Pd Antonio Sarubbi Vai allo speciale 150 anni Unità di Italia
  • "E' avvenuto tutto alla luce del sole e il mio ingaggio è legato esclusivamente ai 150 anni dell'Unità d'Italia. Percepisco un semplice rimborso spese, ma avrei lavorato anche gratis" ha dichiarato la Borselli Vai allo speciale 150 anni Unità di Italia
  • "Francamente - ha detto la Borselli - non comprendo tutto questo trambusto. Sono stata chiamata come presentatrice per eventi o manifestazioni legate all'anniversario dell'Unità d'Italia. Sono il volto ufficiale di questi appuntamenti" Vai allo speciale 150 anni Unità di Italia
  • "La mia è una collaborazione a termine che scade con i festeggiamenti per il centocinquantesimo. Prevede un semplice rimborso spese, pari a 800 euro netti al mese", ha aggiunto la Borselli Vai allo speciale 150 anni Unità di Italia
  • "Quando mi è stato proposto-ha dichiarato la Borselli - ho risposto subito sì dicendo che ero pronta anche a lavorare gratis per una ricorrenza così importante e di alto profilo" Vai allo speciale 150 anni Unità di Italia
  • Un' ultima domanda, conosce il ministro la Russa? "Si da tanti anni, 13 per l'esattezza" Vai allo speciale 150 anni Unità di Italia