Parlamentari e Paperoni, la top ten dei più ricchi

Nella classifica dei patrimoni dichiarati per il 2009 Silvio Berlusconi svetta con 41 milioni di euro, La Russa il più facoltoso in Cdm. I primi tra deputati, senatori e ministri
  • Silvio Berlusconi è al primo posto della classifica dei parlamentari (e anche dei ministri) più ricchi, con un reddito dichiarato per il 2009 di quasi 41 milioni di euro
  • Antonio Angelucci, magnate della sanità, deputato del Pdl ed editore di "Libero" e "Il Riformista". È al secondo posto dei più ricchi della Camera dopo Berlusconi, con 6,1 milioni d euro guadagnati nel 2009
  • Il finiano Giuseppe Consolo è il terzo più ricco di Montecitorio, con 2,3 milioni di euro
  • Giulia Bongiorno è avvocato e deputata di Fli, con oltre 2 milioni di euro è al quarto posto dei più ricchi della Camera. Supera il collega e legale del premier Niccolò Ghedini, che ha dichiarato 1,1 milioni
  • Maurizio Paniz, del Pdl, è il quinto deputato più ricco. Ha dichiarato un imponibile di 1,7 milioni
  • L'oncologo di fama mondiale Umberto Veronesi, senatore del Pd, è il più facoltoso di Palazzo Madama: nel 2009 ha guadagnato 1,3 milioni di euro
  • Al secondo posto tra i senatori più ricchi c'è Alfredo Messina, del Pdl, con 1.293.842 euro (foto da Senato.it)
  • Il terzo senatore più ricco è Raffaele Ranucci, del Pd. Nel 2009 ha dichiarato 1.264.657 euro
  • Il senatore del Pdl Salvatore Sciascia è al quarto posto della classifica dei più facoltosi a Palazzo Madama, con un imponibile di poco più di un milione di euro (foto da Senato.it)
  • Il magistrato e scrittore Gianrico Carofiglio (Pd) è il quinto senatore più ricco, con 979 mila euro
  • Se si esclude Silvio Berlusconi, il più ricco tra i ministri è il responsabile della Difesa Ignazio La Russa. Per il 2009 ha dichiarato 374 mila euro
  • Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti è al secondo posto nella classifica dei più facoltosi in Cdm, con 301 mila euro nel 2009. Nel 2008 ne aveva dichiarati solo 40 mila
  • Il terzo ministro più ricco è Renato Brunetta, titolare della Pubblica amministrazione. Staccato di poco da Tremonti, ha dichiarato un imponibile di 300 mila euro
  • Il ministro della Sanità, Ferruccio Fazio, è quarto in classifica: 256 mila euro
  • Franco Frattini, responsabile degli Esteri, è quinto con 237 mila euro