Craxi, scoppia il caso a 10 anni dalla morte

L'intenzione del sindaco di Milano Letizia Moratti di dedicare una strada o un giardino all'ex premier socialista solleva un coro di proteste. L'ex procuratore Borrelli lo ritiene "'indecoroso", Di Pietro si appella a Napolitano. Cicchitto: il leader dell'Idv è la punta dell'iceberg del grumo di odio. Guarda la storia di uno dei principali e più discussi uomini della Prima Repubblica
  • (Nella foto Bettino Craxi e il figlio Bobo al seggio elettorale, 1990) A dieci anni dalla morte e a diciassette dalla stagione dei processi per corruzione, scoppia un nuovo caso Craxi. Il sindaco di Milano annuncia l'intenzione di dedicargli una via a Milano. La polemica politica si infiamma
  • Bettino Craxi, leader del Psi, fu il primo socialista a ricoprire nella storia repubblicana la carica di presidente del Consiglio dei ministri dal 4 agosto 1983 al 17 aprile 1987, in due governi consecutivi. il 12 maggio 1994, in seguito alle indagini di Mani Pulite, gli viene ritirato il passaporto per pericolo di fuga. Ma Craxi ha già lasciato il paese per Hammamet, Tunisia
  • Bettino Craxi muore ad Hammamet il 19 gennaio 2000 a causa di un arresto cardiaco. Nella primavera del 1993 il Psi è travolto dalle inchieste, Craxi è raggiunto da avvisi di garanzia. Nel maggio 1994 lascia l'Italia per vivere nella sua villa tunisina
  • Il 21 luglio 1995 Craxi è dichiarato latitante. La fuga all'estero del leader socialista fu percepita dall'opinione pubblica come un tentativo di sottrarsi all'esecuzione delle condanne penali inflittegli
  • 12 novembre 1996. La Cassazione conferma la sentenza d'appello di condanna per la vicenda Eni-Sai per Bettino Craxi, Sergio Cusani e Severino Citaristi
  • Uno dei manifesti affissi nel centro di Roma in memoria di Bettino Craxi
  • 21 gennaio 2000. Silvio Berlusconi commosso durante i funerali nella cattedrale di Tunisi
  • Un' immagine d' archivio di Bettino Craxi con la moglie Anna e Silvio Berlusconi alla prima del " Nabucco " alla Scala di Milano
  • 6 luglio 1984, Craxi e Regan all'Economic Summit di Londra
  • 5 dicembre 1987 Bettino Craxi a colloquio con il presidente tunisino Ben Ali
  • 1 dicembre 1983, il presidente del Consiglio socialista incontra per la prima volta papa Giovanni Paolo II
  • Craxi e Claudio Martelli in una foto d’archivio
  • 3 agosto 1980, Craxi alla stazione di Bologna dopo la strage costata la vita a 85 persone
  • Craxi, statista della prima Repubblica è uno dei personaggi più controversi della storia politica italiana. In questa foto d'archivio è ritratto con Ted Kennedy
  • Novembre 1992, il leader socialista insieme a Mario Chiesa. L'ex presidente del Pio Albergo Trivulzio di Milano viene arrestato nel marzo 2009 nell'ambito di un vasto traffico di rifiuti. Chiesa fu arrestato anche il 17 gennaio 1992, per essere stato colto in flagranza di reato subito dopo avere intascato una tangente di sette milioni di lire. Il suo arresto aprì di fatto l'inchiesta Mani Pulite
  • Il ministro delle Poste e Telecomunicazioni Antonio Gava (S) con Arnaldo Forlani, segretario della DC, il presidente del Consiglio Bettino Craxi (C) e Giulio Andreotti, ministro degli Esteri, durante il consiglio di Gabinetto del 15 dicembre 1983
  • Ottaviano Del Turco con Bettino Craxi in una foto d'archivio del 17 maggio 1989. Coinvolto in un'inchiesta giudiziaria sulla sanità abruzzese, Del Turco ha presentato le dimissioni dalla carica di Presidente della Regione Abruzzo il 17 luglio 2008
  • 29 giugno 1985. Il presidente del consiglio Bettino Craxi, il cancelliere tedesco Helmut Kohl, il presidente francese Francois Mitterand e il primo ministro britannico Margaret Thatcher al vertice Europeo
  • Nell'immagine d'archivio (febbraio 1987) Tullia Zevi (giornalista e scrittirice) e Bettino Craxi a Palazzo Chigi al tavolo della firma Intesa tra lo Stato e l'ebraismo italiano
  • 19 gennaio 2007, inaugurata ad Hammamet Bettino Craxi avenue
  • Craxi alza un garofano rosso davanti all' assemblea riunita del 42esimo Congresso Psi a Palermo nell' aprile del 1981
  • Craxi e Ciriaco De Mita al Congresso della Dc. 29 febbraio 1984
  • Un' immagine d' archivio di Bettino Craxi al Quirinale con i ministri del suo governo e l' allora presidente della Repubblica Sandro Pertini
  • Da sinistra Monsignor Agostino Casaroli, Bettino Craxi, e Arnaldo Forlani in una foto scattata il 18 febbraio del 1984 a Villa Madama durante la firma del Concordato
  • Il leader socialista e Romano Prodi
  • Ad Aulla (Massa Carrara) il primo monumento dedicato al politico morto ad Hammamet il 19 gennaio 2000
  • 1993, assemblea nazionale del Psi. Nella foto Craxi e Giuliano Amato
  • Il leader socialista con Giacomo Mancini durante la direzione del Psi del 23 aprile 1970
  • Pietro Nenni durante la direzione del Psi del 16 luglio 1970 nella quale Craxi è stato eletto segretario
  • Un' immagine del 23 novembre 1999 mostra Bettino Craxi in automobile mentre entra nell' ospedale militare di Tunisi per essere ricoverato
  • Uno dei manifesti affissi a Roma all'indomani della notizia della morte di Bettino Craxi. Aveva 66 anni
  • Montecitorio, nella seduta della Camera del 19 gennaio 2000 viene data la notizia della morte di Craxi. I deputati in piedi salutano il leader socialista con un lungo applauso
  • La vignetta di Forattini per la morte di Bettino Craxi
  • La frase che il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha scritto nel libro dei visitatori, posto di fronte alla tomba di Bettino Craxi, nel cimitero di Hammamet, in Tunisia