Italia 2009, città sempre più multietniche

Gli stranieri in Italia sono 10 volte di più rispetto al 1991, quando erano 356mila circa. Oggi rappresentano il 6,5% dell'intera popolazione del nostro Paese. In testa alla lista rumeni, albanesi e marocchini. Una presenza ineludibile, anche se talvolta conflittuale. Ecco come stanno cambiando le nostre città