Grillo: "2017 di riscatto". Salvini: "Mattarella non ci rappresenta"

1' di lettura

Contromessaggio del leader del Movimento 5 Stelle e del numero uno della Lega, che attacca il Capo dello Stato: "Mette prima le banche"

Al discorso di fine anno del presidente della Repubblica rispondono, con due distinti videomessaggi pubblicati su Facebook, Beppe Grillo e Matteo Salvini.

 

Grillo: “Italiani sono i migliori” - Il leader del M5s, nel suo discorso "parallelo", non cita mai il capo dello Stato ma imprime una svolta "patriottica" al M5S: “Ci aspetta un 2017 di riscatto e di orgoglio. Dobbiamo essere orgogliosi. Siamo italiani e lo voglio gridare per la prima volta anche se non sono un patriota nel senso stretto della parola. Siamo i migliori e noi siamo la sintesi dei migliori".

 

 

Salvini: “Mattarella non mi rappresenta” - "Mattarella non mi rappresenta. Per la Lega gli italiani, i nostri concittadini, vengono prima. Non come Mattarella che mette prima le banche, l'Europa, i poteri forti", attacca invece il leader della Lega Matteo Salvini.

 

Leggi tutto